Tutte le poesie di Marina Cvetaeva
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie di Marina Cvetaeva - Elenco completo

Scopri in questa pagina tutte le opere di poesie d'autore pubblicate da Marina Cvetaeva e presenti in PoesieRacconti, elencate a partire dalla più recente.

Alla mia povera fragilità

Alla mia povera fragilità
guardi senza sprecar parole.

Tu sei di pietra, ma io canto.
Tu sei

[continua a leggere...]



Con me non bisogna parlare

Con me non bisogna parlare,
ecco le labbra: date da bere.
Ecco i miei capelli: carezzali.
Ecco le

[continua a leggere...]



Pagina bianca per la tua penna

Io sono una pagina per la tua penna.
Tutto ricevo. Sono una pagina bianca.
Io sono la custode del

[continua a leggere...]



Ditemi: come va con l'altra

Ditemi: come va con l'altra?
Meno grane? - Mano ai remi! -
Vana linea costiera s'assottiglia,

[continua a leggere...]



Ai miei versi scritti così presto

Ai miei versi scritti così presto
che nemmeno sapevo d'esser poeta,
scaturiti come zampilli di

[continua a leggere...]



Come spostando pietre

Come spostando pietre
geme ogni giuntura! Riconosco
l'amore dal dolore
lungo tutto il corpo.

[continua a leggere...]



Ecco ancora una finestra

Ecco ancora una finestra,
dove ancora non dormono.
Forse - bevono vino,
forse - siedono così.
O

[continua a leggere...]