PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie di Sara Teasdale

Ti piace Sara Teasdale?  


Pagine: 12345tutte

Gli anni

Stanotte chiudo gli occhi e vedo
Una strana processione superarmi—
Gli anni prima che vedessi il tuo viso
Scorrono a fianco a me con una grazia malinconica;
Passano, i sensibili timidi anni,
Come uno che si sforza di ballare, per metà cieco
di lacrime.
Gli anni andavano via e non seppero mai
Che ognuno mi portava più vicino a te;
Il loro sentiero era stretto e distante
Ed ancora mi conduceva al tuo cuore—
Oh sensibili anni timidi, oh anni solitari,
Che si sforzavano di cantare con voci annegate
nelle lacrime.

   4 commenti     di: Sara Teasdale


Febbraio

Parlavano di colui che amo
Con parole crudeli e gaie;
Le mie labbra mantennero guardia silenziosa
Su tutto quello che non potevo dire.
Udivo e giù in strada
Gli alberi solitari nella piazza
Rimanevano al vento invernale
Pazienti e spogli
Udivo... o alberi senza voci
Sotto il vento, conoscevo
L'ansiosa terribile primavera
Nascosta in voi.

   3 commenti     di: Sara Teasdale


difetti

Vennero ad elencarmi i tuoi difetti_
ad uno ad uno, li dissero tutti;
risi forte quando ebbero finito:
li conoscevo tutti a menadito.
Erano troppo ciechi per capire
che i tuoi difetti accrescono il mio amore.

   3 commenti     di: Sara Teasdale


Doni

Ho dato al mio primo amore la risata,
Ho dato al secondo lacrime,
Ho dato al mio terzo amore il silenzio
Attraverso tutti gli anni.
Il mio primo amore mi ha dato il canto,
il secondo occhi per vedere,
Ma oh, è stato il terzo amore
A dare a me la mia anima.

   3 commenti     di: Sara Teasdale


Volo di rondine

La mia ora di vento amo e di luce,
e volti e sguardi- la danza leggera
del mio spirito sempre mi seduce -
rondine lungo i cieli della sera.

   3 commenti     di: Sara Teasdale




Pagine: 12345tutte

Potrebbero interessarti anche