username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie di Vivian Lamarque

Ti piace Vivian Lamarque?  


Pagine: 123tutte

Alla Luna

Oh essere anche noi la luna di qualcuno!
Noi che guardiamo
essere guardati, luccicare
sembrare da lontano
la candida luna
che non siamo.

   2 commenti     di: Vivian Lamarque


Alla luna II

Disabitata la luna?
Ma è lei il suo bianco abitante.
Condomina e casa
abitante e abitata
inquilina pallida
finestrella e affacciata.

   1 commenti     di: Vivian Lamarque


All'ultimo esame

Se sono stati capaci tutti
sarò capace anch'io
nessuno è stato bocciato
tantomeno quaggiù rimandato
(magari essere rimandati sfuggire!)
capaci tutti proprio tutti,
di morire.

   3 commenti     di: Vivian Lamarque


Caro Papa

Caro Papa ma non vedi
gli occhi disperati
degli anima-li santi
dall'uomo martirizzati?
Taci e tace la Chiesa
presa da altre cure
e San Francesco è morto
cum tucte le sue creature.

   1 commenti     di: Vivian Lamarque


Poesia Malata

Ci deve essere un'epidemia
anche questa mia poesia appena nata
si è già bell'e malata.
Appena tu l'hai letta distaccatamente
senza fermarti e senza dirle niente
si è sentita girare un po' la testa si è appoggiata
si è svestita si è messa a letto
dice che è malata.
Ha guardato un po' le cose intorno distrattamente
poi ha chiuso gli occhi e non ha più detto niente
come Mimì finge di dormire
per poter con te sola restare
sta lì così melodrammaticamente
sta lì così senza dire niente
già così ridicola e disperata
appena appena nata.

   0 commenti     di: Vivian Lamarque




Pagine: 123tutte