PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amor di patria: poesie sull'Italia

Pagine: 1234... ultima

Valores defensum esse

De codesto
andazzo
co' l'anglicismo
ad oltranza
et affine,
la nostra lingua
da viva
morta
diviene.



Lucciole

Piccole stelle di un firmamento terreno,
che illuminano i prati e le notti,
dando emozioni a chi ci viene in contatto.



Roma

Sepolti s'agitano
sotto quintali di Storia
i ricordi evanescenti
dei morti
che inorridiscono
dinnanzi al sordo
rumore delle suole insolenti
che insistenti
continuano a percuotere
i loro imperiali corpi.

   1 commenti     di: Salvatore


I mille

Un uomo,
che dal suo modo
di vestire,
più un messicano
che un italiano
ricordava;
con barba dorata,
chioma increspata
ed un berretto
indefinibile,
con la sua alta eloquenza,
per lo più
ad esperienze rivoluzionarie
in terra altrui
avuta,
mille uomini,
molti di loro analfabeti
e buona gente,
radunar seppe
e alla vittoria
condurre,
per emblema
camice e fazzoletti rossi
avend

[continua a leggere...]



Carabinieri

A voi,
nei secoli
al Re fedele,
ma ora
in servizio
della Repubblica,
ed in entrambi
i casi,
sangue proprio
versato avete,
quando appena i genitori
e la ragazza amata,
con qualche lacrimuccia
lasciaste avete,
e ritorno
più non faceste;
a Voi
adolescenti ancora
l'onore delle armi
vanno
e sull'attenti
stanno.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Amor di patria: poesie sull'ItaliaLa pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Amor di patria.