username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amor di patria: poesie sull'Italia

Pagine: 1234... ultimatutte

Il coro delle voci bianche

In sottofondo
libero
un lamento
di buoi feriti, i soldati
marciano
e in sottofondo
il coro delle voci
bianche, fate esplodere
la vostra rabbia
ringhiate
mimetizzati tra i furetti

Danno un senso
di intensità
i sibili del vento,
non ci sono parole
ma solo spavento

Scure, temibili
le esplosioni, munizioni
nei pantaloni, nei sudari
allineati l'impronta
di un devoto soldato.

   7 commenti     di: vincent corbo


Soldati a Kabul

Privi di avversione
orgogliosi e fieri
portano al petto
il sigillo di pace

Per loro

Fra le disperazioni e pianti
della povera gente
assetati di libertà e democrazia

Si annida la falce
e… il manto nero.

Autore Salvatore Ambrosino



Italia, unica e sola

Troppo spesso
dimentichiamo
i nostri nonni,
feriti od uccisi
in quelle acque rossastre
del Piave,
ed ancora
prima di loro
i padri
altrove
a difender
la Patria nuova,
ed ora
senza riguardo
a comandar
ci vengono
i brussellesi
e i loro compari.



Il nostro tricolore

Che Dio protegga
il nostro tricolore,
che possa sempre
sventolare con onore.



L'italo e il tricolore

Mangiava solo Erba,
a piedi scalzi
la Neve calpestava,
in quel del Piave
il Sangue versava.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Amor di patria: poesie sull'ItaliaLa pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Amor di patria.