PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amor di patria: poesie sull'Italia

Pagine: 1234... ultimatutte

Mai dimenticare i colori nostri

C'è chi vede verde
e spera ne lo futuro,
c'è chi vede rosso
e sangue scorre ovunque,
c'è chi vede bianco
e a Dio s'innalza,
ma messi assieme,
la bandiera de l'amore
abbiam inventato
e su lo pennone
sventola con grande onore.



Foibe

Ci chiamarono italiani
carne inutile
usurpatori imperdonabili
di spazi che non ci permisero
di considerare come nostri.
Non ci definirono slavi
non ci definirono
nel solo modo in cui dovevano:
uomini.
Un solo pensiero
ha invaso le loro menti incancrenite
seppellire per sempre
con i nostri corpi
la nostra storia
le nostre speranze
la fierezza incontaminata
della nostra bandiera.

[continua a leggere...]



Portella della Ginestra

Quando tomo tomo
lo re nostro
lo stivale lasciava
ed in esilio
se ne andava,
li veri nemici
de lo popolo,
la neo repubblica
co' li mitra festeggiava,
uccidendo
senza pietà alcuna
in quella piana.



Il tricolore

Stille di pioggia
Su declivi bruciati
arsi dal fuoco
di cento battaglie
spazzati dal vento
di mille lamenti
scendono
grondano
scivolano
adagio
adagio
a mescolarsi
scambiarsi
e confondersi
con gocce di sangue
ancora stillante
dalle crepe
di martoriati pendici
e straziati altopiani.
Linfa vermiglia
di giovani cuori
nati già eroi
imporpora l’erba
di verde rigoglio
dall’

[continua a leggere...]



Il nostro unico vessillo

La speranza
la purezza
il sangue
del nostro tricolore
non può mai
fondersi
con un cielo azzurro
e false stelle
di un'Europa
che non è nostra,
quando il siciliano
e il lombardo
stranieri
ancora sono;
ad essere italiani
dunque
impariamo prima;
poi Dio
e solo Lui
vedrà,
se a lo foco
la bandiera nostra
dar.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Amor di patria: poesie sull'ItaliaLa pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Amor di patria.