username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amor di patria: poesie sull'Italia

Pagine: 1234... ultimatutte

Il nostro tricolore

Che Dio protegga
il nostro tricolore,
che possa sempre
sventolare con onore.



Valores defensum esse

De codesto
andazzo
co' l'anglicismo
ad oltranza
et affine,
la nostra lingua
da viva
morta
diviene.



Il 24 maggio di Agostino

Agostino va alla guerra
calli nelle mani
giovane l’età.
Il Piave mormorava
non venire,
la madre piangeva,
non partire.
Il padre mano forte risoluta,
fatti onore.

Fumo bianco la scia del treno,
dura è la terra da lavorare,
ancor più la sua difesa.
Il Piave mormorava
Agostino non sparare,
l’altra sponda rispondeva:
soldaten, ihr schießt.

L’onore della Patria è un asso

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: cesare righi


Alpini

"Di qui non passerai"
Nè inulto ricadrà su noi l'oltraggio
Sin che di Patria e Libertade il raggio
Scaldi il cuore d'Italia ed il pensiero.
L'infamia e l'onte che schiavi ci fero
Lavar nel sangue i padri e 'l vil servaggio;
Or va un ruggito indomito e selvaggio
Dai mari a l'Alpe che i fati ci diero.
"Di qui non passerai"
Sin che d'Italia il forte battaglione
Salirà l

[continua a leggere...]



Don Gnocchi

Il Cappellano alpino
si veste di candore
sulle sponde del fiume Don.
È il conforto di ogni soldato;
il confessore indulgente
del peccatore impenitente.
La guerra e'finita:
scomparsi i soldati
sostieni i bambini
dalle penne esplosive
martirizzati.
Lacrime affrante
versa il bambino
mentre agita con vigore
il moncherino.
Devoto omaggio
dinanzi a una bara
a un combattente
che va al

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Amor di patria: poesie sull'ItaliaLa pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Amor di patria.