PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sull'amore perduto

Pagine: 1234... ultimatutte

Ah! quanti fiori mutanti Eulalia

... Di scarafaggi è ormai un invasione
odor di muffa mesto e perentorio
dalle pareti di questo salone
che un di era sede del laboratorio
di un giovane scienziato mattacchione
che di nome facea Giovan Vittorio.
Lui e la moglie Eulalia erano intenti
a far continuamente esperimenti.

Dai quali ricavavano proventi
appena per sbarcar due settimane
ma loro si dicevano contenti
vivean d'

[continua a leggere...]



Piccola stupida sensazione

Mi hai portato a passeggiare
e io calpesto la neve
c'è silenzio,
tu ti metti ad urlare
mi sembra uno stupido remake
di due o tre anni fa
vedo la nostra storia
proiettata sulla nostra pelle trasparente.

Sarà anche una mia piccola
stupida
sensazione
ma sento che siamo agli sgoccioli
agli ultimi ciocchi di legna
da far bruciare ancora un po'.

La verità è che non ti amo più abba

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: frivolous b.


Storia antica di un amore perduto

Non c'era nient'altro quando erano insieme
I loro sogni, le loro idee, i loro talenti
uno negli occhi dell'altro
questa è la storia del vero amore
di due innamorati che avevano deciso
di prendersi permano
e giocare insieme per sempre

C'era una volta questa Bambina,
la carnagione pallida, i capelli scuri
gli occhi così ingenui, davvero molto silenziosa
Così silenziosa che c'era

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: Eileanoir ~


Ali di luce

Ali di luce
Guardo al cielo e sospiro
potevo salvarti?

mondo meschino
già fiero di bare vai

tra fiere di colori la notte
è bianca di riccioli caduti
gelida primavera il sorriso
che ormai m'accompagna
immutabile rimorso
ti ripenso giacché
pallida luna sei
due tizzoni
che non urlano più
amore

   0 commenti     di: Kla


La gioia piu bella

Ogni giorno pianti chiodi nelle mie braccia,
sanguino ma sono in una campana di vetro
un animale impazzito.
Hanno strappato dalle mani la mia gioia
ora ho dieci anni ed era il regalo più bello.
In castigo per sempre dietro ad una lavagna nera di peccato
seduta sui cocci del passato, prego per un giorno che non esiste
e mi illudo che nel mio insistere arrivi da me un sollievo
e sotto il ve

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: RAFFAELLA MUNNO



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie e frasi tristi sull'amore perduto, poesie sulla perdita del proprio amore e pensieri sulla fine di una storia d'amore