PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sull'autunno

Pagine: 1234... ultimatutte

Achi

Magicamente
li monti s'accendono
di bei colori.



Le foglie

Le foglie di nuovo se ne vanno
il tempo impietoso le abbandona
ingiallite non vivono più
solo la terra non accatona.

Da sole giacciono per strada
il gelido vento le sprona
in autunno non cantano più
il sorriso col calore torna.

   6 commenti     di: arjan kallco


23 ottobre

Quando le foglie
si tingono di tramonto,
quando l'estate
raggiunge la sera,
è tempo
di guardare indietro,
a quello che hai preso,
a quello che lasci.
Quando le nubi soffuse
chiudono gli orizzonti
umani, fermandone i sogni,
gli sguardi scendono a terra
e il tempo si ferma
come pure le fronde.
Anche la luce tace
e rispetta il silenzio
di un mondo che chiede riposo
e introspezione.

[continua a leggere...]

   9 commenti     di: Luca Del Bianco


La leggenda delle sorbe

In mezzo al grano
un altero sorbo s'alzava
con tondi frutti e piccole foglie.

Al più lieve vento la messe ondava
e le sorbe ben attaccate
ai rami ridevano, sfacciate
delle spighe dagli esili steli
che di spezzarsi rischiavano.

Impertinenti, maleducate
malvagiamente loro speravano
che i flebili steli del grano,
sul campo rimanessero sdraiati,
rodendosi poi di rabbia quando
l

[continua a leggere...]



Futuro perduto

Ma la saggezza è un dissolversi
o più semplicemente uno sparire.

Nella sapienza non c'è abitudine
solo un viaggio al centro della terra
incomprensibile come un rapimento
di fate lontane
dove l'invito non accettato o non accettabile
ha perduto la sua nera materia di
io faccio
io produco
io lavoro
per essere un desiderio del cuore

e la follia è una rossa ciliegia
che illumina

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'autunnoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'autunno, la caduta delle foglie, la stagione della vendemmia e delle castagne