PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su avvenimenti liberi

Pagine: 1234... ultimatutte

La festa è finita

Finalmente
il desìo s'avvera
e volge al termine la festa
Insulsi giorni
di solitudine compagna
anche in mezzo a tanti
Di ricchi cibi
e luci colorate
Così, tirati a lucido
pensiamo
che la tristezza fugga via
Ma nel cuore
e negli occhi
resta un ricordo
di quando era festa per davvero
Ed un abbraccio
era sincero e caldo
Allora
un bacio ed uno sguardo
scaldavano
più d'un fuoco v

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Marysol


Oggi de lo AD 1208

No giovin signorino
de nome Francesco,
ne la chiesa
De Santa Maria de li Angeli,
in quel de Assisi,
in ascolto de lo Vangelo
secondo Matteo trovasi,
ne lo spirito coinvolto,
de le vesti si spogliò
e a predicar cominciò.



festa

FESTA

è la festa!
due forsennati in camicia verde,
o bruna?
esaltano gesticolando
le gesta
di un folletto.
Mi perdoni la Workwerk
io no
per me ho scelto... la scopa.

   3 commenti     di: alberto accorsi


Sempre primavera

Sempre puo' esser primavera
e sole in noi
e fresca brezza
e profumo di vita.

Germogli che perpetuano,
uccelli festosi in volo,
la parola di un amico
sul video che s' accende,
sapore di biscotti
appena fatti,
vapore a ricciolo
sulla tazza del te'.

Qualcuno che ti pensa,
versi che sbocciano,
desiderio d'essere,
la primavera c'e'.

   2 commenti     di: alberto


Colore

Se fossi un colore,
di rosso sangue tingerei mie vesti
e soccombendo di odio, ti lascerei.
Se fossi un colore,
di nero avrei occhi
ove, oscuro mio volto,
non avrebbe confini.
Se tu fossi un colore,
mia luce avrebbe origine
e, guardandoti, solo,
so per certo, che vivrei.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri avvenimenti.