PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su avvenimenti liberi

Pagine: 1234... ultimatutte

Vulcano e Cerere

Lo mese nono
a le porte
bussa di già,
lo fabbro Vulcano
corre di qua,
su la fucine
scoppiettante
un recipiente in rame
a far s'appresta,
mentre mamma Cerere
di cereali
scorta si fa.



Specchiarmi nell'anima

La mia anima un'intricata matassa

di musica e poesia.

Un sorriso accennato e mai dischiuso.

Un frutto sempre maturo

nascosto nel fogliame del tempo.

La mia anima un vento d'aprile

che smuove vessilli di vissuto quotidiano.

La mia anima è un libro sempre aperto

per quanti vogliano sfogliare

i frammenti dei miei sogni.



Rosa senza spine. Giardino senza c

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: anna marinelli


Trovai un fiore bello

Trovai un fiore bello,
stava crescendo
all'ombra di cespugli,
c'erano spine intorno,
m'insanguinai le mani
per afferrarlo
si strappò lo stelo...
vidi appassire petali
soltanto
mi rimasero i resti
e il rimpianto.

   6 commenti     di: giuseppe


Pioggia

Cade la pioggia,
come una mia lacrima
in un volto grigio.
Cade la pioggia
e su la malinconia.
Cade la pioggia
e mi sento così,
triste.



La fuga

Deserte le strade,
deserti i telefoni.
Non c'è sciopero in atto,
soltanto la fuga.
Il tempo approda fiero
ai silenziosi istanti.

   2 commenti     di: arjan kallco



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri avvenimenti.