PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su avvenimenti liberi

Pagine: 1234... ultimatutte

Dalla finestra

Dalla finestra,
molti visi
a vagare
nel loro nulla.
Dalla finestra
solo uccelli in volo,
mi fanno compagnia
coi loro canti.
Dalla finestra,
ora me ne vado via.



San Lorenzo

Ed il cielo sprizzerà stelle.



Dolore

Bramo,
la metà che mi manca,
nell'attesa
il mio cuore spalanca
i suoi abissi.
Le prime lacrime
ormai
sono brina sul mio viso,
mentre le altre
continuano a sgorgarmi
dagli occhi,
come le acque
di un fiume in pèiena.



Fratelli tutti

Squillano le trombe,
tacciono li cannoni,
no pianto lo incanto rompe,
ma finisce con belle canzoni;

lo Piave scorre ancora,
ma lo fante ormai non si bagna,
prende la lenza ora
e na trota de ciappar se degna;

ne le su' mani al fin finisce,
la rigetta poi ne le fluttuanti acque
de no fiume che ormai ci unisce.



Conoscere un genio

Pochi riconoscono il genio,
anche se maleducato,
anche se un po' strano.

Pochi riconoscono il genio
anche se stira il bucato,
anche se umano.

Pochi riconoscono il genio
perchè pochi ne conoscono uno.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri avvenimenti.