username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie ultimo dell'anno

Pagine: 1234... ultimatutte

Pensiero contro tendenza

Quest'anno non farò auguri.
Auguri all'anno nuovo, perché
se intorno varcheranno tuguri
di distruggenti, replicanti
proponimenti,
in lungo e in largo
di confini terrestri.
Sono per me auguri astratti,
retorici, buonisti,
senza decisa visione di fatti
per un proseguo diverso,
utile a preparare destini
già confusi in un cielo non terso,
o persi in afflitti delusi cammini.
Anno nuo

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: mariella mulas


Pè Nciruzzo

Stanotte, m'aggio sugnat' o Patetern'
o, p'esser' cchiù precise,
ma'ggio sugnat' a Isso che te ieve cercann'
pe sott' e 'ncopp, pe tutt' 'o Paraviso
e te chiammava " Ncirooo, Nciruzzooo,
addò staie, mica sì ccarut' n'funn' o puzzo?
Embè, quanne te trovo, t'aggia arravuglià!
Po', all'intrasatta tu, si accumparuto,
cu na resella 'nfaccia e ll'uocchie intimidute!
E, cercann' e fa finta

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: luigi deluca


Sogni per il nuovo anno

Grande attesa per il nuovo anno,
speranze, desideri e un sogno nel cassetto,
i migliori auguri gli amici mi fanno
per telefono, email o scritti su un biglietto.

Per fare un bilancio, mi guardo indietro
e più non ricordo le pagine nere,
mi appaiono come riflessi su un vetro
i giorni felici, le cose più vere.

Guardando avanti c'è tutto il futuro
in una realtà che lo rende insicuro,

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Marina Duccillo


San silvestro

apre la sera
il nero ombrello
sull'ultimo giorno
dell'anno.

Il ritmo della memoria
oscilla sui trascorsi giorni.

Come fosse un bolero andaluso
non ferma la sua cadenza
irrompe battente nell'animo
e lo fa dolorare...
tanti i fiori di cristallo
raccolti andati poi in frantumi.

Sono attimi di sbandamento
di profondo raccoglimento
e nella consapevolezza
delle mie sconfitte,

[continua a leggere...]



Tradizioni

Lascio tutto.
Macchiato di negligenza.
Continuo su cio' che conosco fin troppo bene.
Sono stanco.
Troppi colori, poche idee.
Talvolta opporsi sembra farsi soggiogare.
Niente più compleanni o matrimoni.
Funerali ipocriti e famiglie demoniache.

   2 commenti     di: MATTEO SIDERI



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Capodanno.