username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie ultimo dell'anno

Pagine: 1234... ultimatutte

Sogni che scaldano

Oh, inverno! Nottate di sogni belli, come il sole.
Invece, mio Dio: albe livide e mattinate grigie
cieli di piombo, stanze malsane, bui pomeriggi tediosi...
ed è già notte.

Oh, Sole! Mi appari in sogno;
un'alba radiosa
una mattinata tiepida, di passeggio bighellone
curiosando e sorridendo a volti sconosciuti

un magnifico ed interminabile pomeriggio
di luci calde e di colori eccitant

[continua a leggere...]



Prima alba 2014

Sembra uguale, il posto dove mi ritrovo
attendo immerso nel scivolar d'ore
per me, attento all'utile dettaglio
mollemente avvolgente e luminoso.

Chiaro sento l'eco dei miei passi
quando istinti avventurieri
accendevano nuove mete
lontano nell'orizzonte del cielo.

Il tempo mescola utili pensieri
gesti rapidi più delle parole
mutevoli come amori passeggeri
nel, di maggio n

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Bruno Gasparri


L'anno nuovo in ottava rima ad endecasillabo

Con l'anno nuovo ch'appare alle porte
nella sua veste candida e brillante
s'odon gli auguri di una buona sorte
verso le genti, in queste feste sante.
Che sia sconfitta l'empia malasorte
dalle fortune, da gioia vibrante
e che la mèta sia sempre diretta
alla ricchezza dell'anima eletta.

   1 commenti     di: sergio


Sunettu all'annu nuevu

T'l'ùrtumu giurnu shtamu a menzanotti
ti l'annu vecchiu ca oramà' s'n'è sciutu
e l'annu nuevu trasi cu lli bbotti
ccussì fuerti ca m'hannu già 'nzurdutu.

"È cchiù mmegghiu ci sontu cchiù ritotti
'shti shcatti pi ci a 'sht'ora è 'ddurmisciutu,
ci no, si pó spicciari a ffa' a cazzotti
o, 'ncora pesciu, intra 'nu chiavutu!

È ccosa ti ogni annu, lu sapimu,
però nci voli 'n'ogn

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Giuseppe Vita


er dumilaessette

‘N dove alloggia sto vecchietto
co’ sto carico ‘ngombrante?
Se trascina sotto ‘n tetto
la valiggia sua pesante.

Così ‘n piazza tra l’odori
de lenticchie e cotechino
apre ‘a lampo e tira fori
l’anno scorso… “suo destino”.

Come ar solito ar principio
ce so’ sempre i boni intenti
quattro carze in Municipio
c’è der dorce ‘n mezzo ai denti.

A segnà la pr

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Capodanno.