PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie ultimo dell'anno

Pagine: 1234... ultimatutte

Nuovo anno e vecchie abitudini

Le tue mani non modellano argilla per costruire vasi.
Le tue mani distruggono palazzi e chiese.
Attimi di vita,
sogni di mongolfiere che volano in cielo senza tempo e perchè.
Un mare piatto che riporta alla mente un grande sole,
chiuso in un'ampolla di vetro.
Senza fine l'ascolto di desideri che sovrastano la triste realtà.
E tu, tu passi.

   3 commenti     di: Emanuela


Madonna assunta

A te riccoriamo fidenti
Diciamo: "siamo figli perdenti."
Ogni giorno ti preghiamo ardenti
Nella preghiera che risuona nel mondo
Nome grande, Maria! tutti t'invocano
Agevola e allieva tanti tormenti,

Accogli benigna i nostri lamenti
Sotto il tuo manto noi ci rifugiamo
Siamo certi che ci darai la mano
Unisci il nostro cuore al tuo amore
Noi t'imploriamo, madre del Salvatore.
Tu sai quant

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: silvana capelli


Ei fu... anno trascorso

Fu esso anno trascorso
in ennesima dimostrazione di tempo
ove menti limitate fotografarono di condotte
spesso filosofia del dolore,
spadroneggiando di gesti cruenti,
massacrando in nome di ideologie di potere,
sempre a dominare con ragioni deviate,
la vita...

E dolenti lamenti si profusero continui
di orrore specie su volti femminili,
su piccoli e deboli del mondo,
come repliche a

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: mariella mulas


Un nuovo anno di desideri

Il vecchio anno è passato
uno nuovo è entrato.
Lo abbiamo festeggiato
con speranza e felicità,
per giorni migliori e sereni.
Faremo passare i giorni
pieni di sogni, mete e nuovi orizzonti.
Li percorreremo piano
assaporando nuovi profumi di vita
per realizzare i nostri desideri.



San silvestro

apre la sera
il nero ombrello
sull'ultimo giorno
dell'anno.

Il ritmo della memoria
oscilla sui trascorsi giorni.

Come fosse un bolero andaluso
non ferma la sua cadenza
irrompe battente nell'animo
e lo fa dolorare...
tanti i fiori di cristallo
raccolti andati poi in frantumi.

Sono attimi di sbandamento
di profondo raccoglimento
e nella consapevolezza
delle mie sconfitte,

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Capodanno.