username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie ultimo dell'anno

Pagine: 1234... ultimatutte

Morte

Ogni giorno che passa ti sento più vicina.
Quando mi sarai accanto,
come un'amica lontana che ha attraversato deserti
per portarmi il suo saluto,
deporrò il carico delle cose della vita:
lacrime e dolore, fondi di un'esistenza
a cui non tornano i conti,
bagliori di ricordi, affetti consunti.
Resteranno in un cantuccio, dimenticate.
Verrò con te, nell'ininterrotto viaggio,
aggregato al

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Lido


Capodanno

Eccola, tra i Pini danzanti
ubriaca rivolta la folla.
Le foglie sui rami,
Le casse sui muri, la mente.
Voci. Sono il suono di questa sporca natura urlante
e piacente al momento stesso
che induce il corpo mio sfinito al muro,
che tregua al giorno non da
e notte miope si fa.

   5 commenti     di: SIMONA EROS


Con gli occhi della poesia

Con gli occhi della poesia

con le dita compongo una soave musica,
odo pensieri sereni
annuso parole libere e gioiose.

Assaporo la realtà e la fantasia e,
ne aggiungo un pizzoco
alla mia poesia.

   0 commenti     di: Asia


Non per dolo

Raccogliere fior recisi
sempre meglio
che lasciarli sciupare
al vento


Se pur senza anima
ancor per poco
In acqua pura
daranno profumo e colore

poi... appassiranno
tale e quali
alle parole dette e non pensate

Nulla resta, se non il fetore
di acqua cheta

se si lasciano
incolti



Auguri

Buongiorno bella e amata terra,
voglio donare a te i mie sentimenti,
le mie emozioni e la mia serenità
nel nuovo anno che stà arrivando,
a te che ci ospiti senza pretese
da tempo immemore donandoci la vita,
che arrichisci la nostra esistenza
offrendoci meraviglie incommensurabili,
gemme luminose che nessuno può inventare,
colori, luce e aria che respiriamo,
poi per non lasciarci soli

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Falco libero



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Capodanno.