Poesie sulla carità - Pagina 2
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia sulla carità

Pagine: 1234... ultimatutte

Aiutiamoci a vivere

Dona un sorriso a chi dimora in silenzio
Riscalda l'eterna notte di chi non può vedere il sole
Bagna di pioggia nuova e fresca
chi giace in terra nel deserto
Togli le lacrime di chi non sa rialzarsi
Regala il coraggio a coloro che vivon di paure
Insegna la vita a chi non sa ascoltare e rimane immobile lì ad aspettare
Dai forza a chi sta seduto nelle tenebre della diversità
Prendi l'amo

[continua a leggere...]

   11 commenti     di: Luca


Vivere

Ogni attimo che vivo
la mia mente vola nei pensieri
come un gabbiano sul mare
o una rondine che emigra
per poter al nido tornare.

E il mio pensiero vola
e vede paesi in guerra,
popoli esiliati, famiglie distrutte,
bambini che muoino di fame
senza il conforto di chi
li possa accarezzare.

E vedo gli esiliati
vivere in un paese straniero,
hanno da vivere, sono aiutati,
ma nei loro

[continua a leggere...]



Ascolta il tuo cuore

La vita moderna
ci assorbe nel suo vortice
e ci avvinghia come una morsa
nelle cose terrene.

Questo vortice non concede
ai nostri occhi di vedere
quello che realmente
accade attorno a noi.

Ascolta il tuo cuore
che ti dice di aprire gli occhi,
non restare fermo,
ma vai dove ti porta il cuore.

Cerca tra la folla
o nella porta accanto
coloro che piangono
e che soffrono
in silenz

[continua a leggere...]



Il vecchietto non c'è più

Un mucchietto di pelle e ossa
e farfugliavi parole sconosciute
le mani a cercar fantasmi nell'aria
gli occhi azzurri, in continuo movimento,
vuoti e persi
già cercavano altri universi.
Ieri...
tre giovani OSS si son prese cura di te
ti han fatto mangiare e bere
ti han rasato
e profumato
contente di averti aiutato.
Ma stamattina...
in silenzio
te ne sei andato.

   5 commenti     di: Fabio Magris


Barbone

Cammina piano piano,
lo seguo da lontano
quel povero barbone,
fa fatica per procurarsi
un boccone.
Vestito di miseria,
con gli occhi stralunati,
si siede in un gradino
aspettando che arrivi
il mattino
Non ha niente:
né un tetto,
né un affetto,
possiede solo un cuore
che batte di speranza
per un domani migliore
vicino al Signore

   3 commenti     di: francesca



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Carità.