Poesie catartiche - Pagina 3
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultimatutte

Caccia grossa

Quella forza che lega, incatena
l'occhio furbo che calcola
pietrifica
spezza ogni amore
ogni bellezza
o la parola frullata
lanciata come esca
come bava di lumaca, appiccicosa
ti vuole per sè, solo per sè
è un delirio
nel mondo c'è peste che corre
è caccia grossa all'innocente
ed è peggio se ti vedono fuggire

   3 commenti     di: ciro giordano


Moto in ogni mondo

Puro eppure raro
pensiero di amore
e pure dal cuore

luce e ombra
che tocca ogni cosa
e persona e animali

ovunque dà vita
o talvolta fa male
e brucia, infelici.

Follia di colori
dal chiaro allo scuro
e viceversa.

In tutte le tonalità
sentimenti possibili,
moto in ogni mondo.

Ehi, visto che siamo fermi
qui in mezzo al traffico
e la fila non prosegue

perché non speng

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Raffaele Arena


Al Super, tutto a saldo!

Ardo di passione
per te, oh mio amore!

Mi sento ribollire,
come ti vedo.

Sei luce come sole,
mi mandi calore.

Per favore, ora,
mi togli dalla pentola,

e puoi spengere il fuoco?
Il gioco e' finito,

non vorrei che poi
mi mangi davvero!

E dove li hai trovati
questo fornellone

e questo pentolone!
Al Superone, tutto a saldo?

   3 commenti     di: Raffaele Arena


O la Borsa o la vita

È una mina vagante
lo spread sull'ottovolante

In altalena il differenziale
scende e poi risale

Son tutte grasse speculazioni
e i mercanti non senton ragioni

E quando cala il rendimento
abbiamo tutti un turbamento

Se aumenta il differenziale
il debito è sempre più spaziale

Il rischio default è dietro l'angolo
e si rimane poi, solo con qualche spicciolo

Augur

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Roberto Tommasi


Amore proibito

Parla piano,
piano, piano,
e non dir
che sono io,
seppure t'amo
e alla follia;
un solo bacio
sulla tua bocca bella
vorrei scoccare,
una sola carezza
su le tue guance
de ciliege
vorrei dare,
ma zitta, zitta,
su le punte
de li piedi,
annamose
se no semo fritti.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.