username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultimatutte

Pulizia

Ecco il mio silenzio
a soccorrermi.
Leviga
smussa
addolcendo le mie angustie,
pulizia fa
delle mie scorie
come acqua di fonte
e il mio cuore
torna di rubino trasparente.

   7 commenti     di: Chira


Fuga parabolica

sul muro bianco
dell'universo imbrattato
da improbabili dottrine
e promesse fantasiose

traccio una linea

usando il compasso
dell'ampiezza del braccio
dal basso a salire

con tratto lieve
- lentamente -

precisa parabola circolare
- la fuga curva -
misura del tempo

che nel suo proprio
determinato e finito spazio
scorre

e consuma grafite
nell'anima
della matita che

[continua a leggere...]



La musica

La riconosce chi l'ama dai tratti
di melodia con armonia e ritmo
che insieme musica si fanno
a caricare d'emozione i cuori.

Ed il poeta cerca con il verso
di somigliare a colui che canti
le note in rima tali che s'incanti
chi si trovasse a prestare ascolto.

Nascono dalle parole mondi
ed il dolore si sublima in bello
ch'è meta vaga per gli uomini.

E suonano con diverso metro
melo

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Michele Prenna


Piangi poeta

Ti sfida, ti tormenta
ti sbeffeggia e tu poeta
la rincorri lungo le vie
polverose e segrete come son
le stelle dell'universo. Nelle
pagina della ricetta dove manca
l'ingrdiente, una malattia a cui
non si trova l'espediente, la parola
senza definizione nel dizionario o il
bandolo della matassa. No non c'è scampo
o rimedio non si può farne a meno si tanto
tu l'ami lo capisci quando i

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Ada Piras


Amore proibito

Parla piano,
piano, piano,
e non dir
che sono io,
seppure t'amo
e alla follia;
un solo bacio
sulla tua bocca bella
vorrei scoccare,
una sola carezza
su le tue guance
de ciliege
vorrei dare,
ma zitta, zitta,
su le punte
de li piedi,
annamose
se no semo fritti.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.