PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultimatutte

Retro Satan e lo Ser Vizietto

Retro Satan Retro Satan

ripeteva con costanza
la lunga fila di pellegrini

mentre con croci
di ogni sorta
ed abiti dimessi

s'incamminava
verso la materiale promessa di una Terra Santa

"Mater" alata

già nelle provette degli scienziati
antichi eredi di illuminati alchimisti
e nei cultori di uno spirito scultoreo
s'intravedeva
per l'umanità intera

l'aurora

d'un Merc

[continua a leggere...]



Dovevamo ritrovare la passione!

Ti ho baciato
e ho riconosciuto
il tuo profumo della tua pelle,
ma... hai reagito
non ti avevo avvertito e,
togliendoci le maschere...
Ci riconosciamo! Litighiamo!
E capiamo di amarci ancora!
Ma proprio tra decine di porcelloni
dovevamo ritrovare la passione?

   9 commenti     di: Raffaele Arena


Tentazione e cedimento

Bella bimba
da li occhi azzurri
come il cheto mar;
con guance
paffute a mo' di ciliege,
con labbra
scarlatte e vellutate
che, a la tentazione
de le mie posarci,
almeno non so far
ed il bacio scocca;
ma so' pure cavoli mia
quando a casa torno
da mi' moglie inviperita.



Seconda nascita

Marea blu,
sciacquami l'anima.

E sarò di uno
splendente oro spontaneo.

   7 commenti     di: Diana Teggi


Cantare l'amore

Un semplice cantare l'amore
giova come il sole all'umore.

Non condividi l'affermazione
o forse t'appare banale?

Ce n'è che vuol sofferenze
ai versi compagne perfette
ostili altri aborrono rime
temendo di prenderne miele
optando per facce seriose.

Il canto non sanno apprezzare
se troppo al rumore distante
che sordo ne ha reso il cuore
cui dolce emozione dispiace
e indossa corazz

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Michele Prenna



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.