PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultimatutte

Infezione

Fermo. Ascolta l'oblio,
ferma la mano sporca di terra,
Ascolta il vuoto, getta la vanga.

Senti? Riesci a sentire
il tremar dei vermi sotto i piedi?
Riesci a sentir lo scorrere del tuo sangue?

Chiudi gli occhi, riesci a vedere?
Vedi le mosche mangiarti il cervello?
Riesci a vedere gli scarafaggi sotto la pelle?

Ascolta...
Riesci a sentire le urla stridenti?
Le grida pesanti, ama

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Luke


Passione

Passione
fu già chiedere il tuo nome
legati da carne e sangue
ci perdemmo
nella voglia di noi
nella nostra assenza

   0 commenti     di: ciro giordano


Zhuang zi

Quelle contrade piene
di uomini in cerca
vi immagino così
profumati, santi scalzi a chiedere
a domandare il senso della vita
quando lo stupore regnava nel mondo
la gente parlava
l'amore era scoperta
la morte solo un passaggio
non c'era paura
ma un'unica, grande meraviglia

   2 commenti     di: ciro giordano


Caccia grossa

Quella forza che lega, incatena
l'occhio furbo che calcola
pietrifica
spezza ogni amore
ogni bellezza
o la parola frullata
lanciata come esca
come bava di lumaca, appiccicosa
ti vuole per sè, solo per sè
è un delirio
nel mondo c'è peste che corre
è caccia grossa all'innocente
ed è peggio se ti vedono fuggire

   3 commenti     di: ciro giordano


Nel dormiveglia

Il profumo del lago in primavera
certo anche la luna piena
e l'odore dei cigni che si spostano...

l'odore? Ma sento puzza di bruciato...
Maremma, ho lasciato il pollo nel forno...

   3 commenti     di: Raffaele Arena



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.