PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultimatutte

Sera

Sera e scura
scesa sopra le case
spenta sopra i sogni
nascenti
sotto la luna accesa.

Sera
che spegne gli orizzonti
soffoca le vite, notte
che spegne le vite
e intorpidisce anima e mente

   3 commenti     di: Giulia Aurora


A l'augell

Apro le mani
alzandole
a lo cielo,
de li augelli
ne l'una e ne l'altra
se avvicinano,
niente trovando
fanno la cacca
e volano via,
ed io rimango
come uno spaventa passero
con tanto
de mrd
e dico pure
Amen.



Poesia

Arte
se distendi i tuoi orizzonti
coinvolgendo animi eccelsi
in ambienti di
di luce trasparenti
Poesia divieni
e se i tuoi versi
nelle desolate discoste terre spargi
ancor più
magnanima sarai.
E le due entità Poesia e Arte
mai l'una dall'altra
disgiunta sarà.



La coperta dei sogni

Metti una coperta fiorita
sui prati lucenti dei sogni
dov'è amorosa natura
ove portare i tuoi passi.

Là troverai la farfalla
volata via dai veleni
del male fatto alla terra
e gli uccellini canori.

Ti desterai meno triste
col cuore tornato leggero
pronto a farsi sorprendere.

E apprezzerai il vento
fresco che caccia le nuvole
aprendoti tutto il bel cielo.

   0 commenti     di: Michele Prenna


Il viaggio

All'improvviso
tra il formicolar di persone
perdere memoria.

Restare sola
a guardare
tutti i treni persi
nella mia vita.
Sentir svanire
pianto del passato
presente dubbioso
e futuro che non c'è.
Infine salire
sul treno che
mi porterà lontana
fino...
ad un'altra stazione
per ricominciare
ogni volta il viaggio
con una valigia vuota
da riempire di libertà.

   6 commenti     di: Chira



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.