PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie dedica

Pagine: 1234... ultimatutte

A mio padre

Eri dolce e lieto, Sasà,
quando mi guidavi, fanciullo,
sulle candide nevi di casa
o sulle dure sponde del fiume

fino al porto e al torrione
lungo il molo e sopra il masso
fuori e dentro la città
più a te che a me straniera

e ti correvo incontro
lieve, umile, indifeso
quasi volando al nido

spiegate le ali al vento
simile ad aquilone
o ad uccello di montagna.

   10 commenti     di: vincenzo aruta


Vapore

s'apparissero i tuoi occhi
in una stazione qualsiasi
materializzandosi lentamente
della propria luce

tra il vapore di locomotive
di quegli antichi treni
fatti dei sogni d'esploratori
impavidi viaggiatori
in universi sconosciuti

guardandoli
e catturandone ogni riflesso
che fende la nebbia avvicinandosi

cercherei le tue labbra



A Ketty

... apro gli occhi stordito
e seppur confuso
intravvedo il tuo volto;
allor mi quieto,
sorrido...
e inclinando la testa d'un lato
svanisco di nuovo nel nulla
portandoti con me.

   8 commenti     di: Bruno Briasco


A MIA FIGLIA

Sono mamma...
Oh! Quanto l'ho sognato,
quanto l'ho desiderato!
Da quando ci sei
la mia vita è cambiata!
Gioia... e poi gioia,
anche il dolore è... meraviglioso,
è vita!
Grazie, di esistere,
per gli abbracci,
per la vita che mi hai ridato,
perchè... mi fai sognare,
perchè con te
ogni giorno è sempre diverso.

   3 commenti     di: Rita P


Sillabe

Sillabe ignote
Ti regala il vento
Parole vuote
Prive d'accento

Geme, stride, soffia e batte...

E mari e colli
Antiche torme
Amari scolli
Perdute forme...

   2 commenti     di: Roberto Tommasi



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie, frasi e pensieri dedicati a persone care