username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla disabilità

Pagine: 1234... ultimatutte

Questo sono IO

Nella mente ricordi dolci e amari
Negli occhi gocce cristalline di rugiada
Nei polmoni aria rarefatta come in alta quota
Nella schiena barre d'acciaio a sostegno di una colonna vertebrale instabile
Nell'anima la forza devastante di un ciclone
Nel cuore AMORE e SPERANZA si fondono in un grande fascio di luce abbagliante
Nelle gambe e nelle braccia muscoli di cartone ormai logorati dal tempo

[continua a leggere...]

   14 commenti     di: Mat S


Disabili

Anime candide,
adagiate in questo cortile,
sono il compito in classe
assegnatoci dal Maestro,
rispettare la traccia
con parole sincere
dolci e piene di amore,
ci porta tutti nella Classe Migliore.
Disabili pieni di vita,
profumano di eterno,
il loro fiato è mare.



Silenzio e urla

Le danze si sono aperte
la giovane ballerina
dalle movenze leggiadre
volteggia nello spazio
Tal sembra l'attesa
come un dolce sospiro
di abbracci silenti.
Le danze si sono aperte
ma la ballerina
ha braccia e gambe
rattrappite e contorte,
le sue movenze
non sono leggiadre
ma pesanti
La realtà
si veste di crudezze
impensabili,
i sogni
diventano incubi.
Nel silenzio
dello s

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: silvia leuzzi


Silvia

All'Ospedale di Imperia
Silvia si dimentica di mangiare
Silvia è un'ombra bianca che striscia sul muro
l'ombra spettinata di una diva sulla pista del Morgana
Silvia all'Ospedale della mia città
si perde nella branda
si gratta furiosamente le ossa
stacca pezzi di crosta bianca
"Ah sì, è il lenzuolo riciclato della sala gessi"

   8 commenti     di: karen carboni


Indegnamente

Mai e poi mai,
l'Uomo,
ad immagine
dell'Onnipotente
Nostro Signore
plasmato,
per volontà
Sua misericordiosa,
ad umana larva
ridursi può,
e cibo e vestiario
tra i contenitori
dei rifiuti
procacciarsi.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sui disabili e il mondo della disabilità, con i suoi problemi ma anche le sue profonde ricchezze