PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sull'estate

Pagine: 1234... ultimatutte

Refrigerio veneziano

Lo viandante,
che sotto lo picchiante
solleone
pe' le veneziane calle
va,
ad ogni campo
che trova,
una fontanella
ristoro e refrigerio
le offre,
e li veneziani
e la generosa Serenissima
de cor ringrazia
pe' si tal genial
trovata.



Ciao mare

Si sente già nell'aria sta per andandosene via
di lei resterà il ricordo ed una fotografia
di tuffi, corse a piedi nudi
sudate, lascia dietro di sé il suo profumo
arrivederci estate...
Di amori accesi, spenti, passioni, storie
da scrivere o solo da ricordare,
due occhi grandi come il cielo ed una pelle
di mare
I vu cunmprà non si sono rassegnati girano
con la merce non si sono mai f

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: laura marchetti


Se il miraggio

Se il miraggio del fresco
svela la sua inconsistenza,
cosa resta allora alla pelle
se non piangere illusa
lacrime mute nella notte?



De luglio lo dì ottavo

In una notte
accesa de stelle,
a l'innamorati,
superba e ruffiana
lo primo quarto de luna
appare.



September

sull'ultima parabola
del solstizio,
il sole come un amante
dopo l'amplesso,
sfogato l'ardore

accarezza
la terra denudata
ingiallita
illanguidita

come illanguidiscono
i voli dei gabbiani
al far della sera,
sul mare.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'estateQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'estate, la stagione calda e del sole, le vacanze estive