username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'estate

Pagine: 1234... ultimatutte

Al mare-2-

AL MARE


Di fronte all'azzurra immensità
veleggia il mio spirito
in uno spazio senza approdo,

dove raggi di sole
e ali di gabbiano
sono l'unico incontro.



Notte d'estate..

Notte d'estate
profumo di menta
e chiaro di luna,
lucciole fosforescenti
come stelle cadenti,
il canto dei grilli
l'odore di paglia
del grano battuto.

Oh quei lampi di luce
come cristalli
nei sentieri del tempo!
L'estate è la vita,
l'amore è passione
in un tramonto di fuoco.



E un'alba risplende
di una quiete assordante;
mio sogno d'estate..



Refrigerio veneziano

Lo viandante,
che sotto lo picchiante
solleone
pe' le veneziane calle
va,
ad ogni campo
che trova,
una fontanella
ristoro e refrigerio
le offre,
e li veneziani
e la generosa Serenissima
de cor ringrazia
pe' si tal genial
trovata.



Rosso di sera

sulla tela della sera
il rosso s'impone...

angolo di cielo tinto di meraviglia
filtro di luce d'un giorno finito...

come vortici di fuoco
intrecciate nubi disegnano...

crepuscolo profumato
dal calore d'estate.

   8 commenti     di: Teresa Tripodi


Le cicale

LE CICALE

quando
gli infuocati raggi invitano
al riposo pomeridiano,

s'inebrino di canto le cicale
e il loro cantare a dispiegate gole
par segare i raggi fulgidi del sole.

Nutrite solo d'aria e di rugiada,
Baccanti astemie, riempiono di strida
l'estate, il bosco, l'albero e la strada.

E quando il loro frinire tace o si dirada,
l'aria appare come vuota, nuda
è la campagna e il

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'estateQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'estate, la stagione calda e del sole, le vacanze estive