PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sull'estate

Pagine: 1234... ultimatutte

Pino

Come grano dorato
la chioma di Pino,
bimbo vivace,
dal vento
cullata veniva;
mentre i suoi occhi
azzurro cielo,
una coccinella
rossa vestita
con neri pois,
sul suo piccolo
palmo di mano
incantati seguivano,
ed essa lenta lenta,
cheta cheta,
al polso
arrivata era già,
ed il suo mondo
finì lì;
quando una lacrima
di Pino
la inondò.



Dopo cena

Nelle notti d'estate
quando tardi insiste
il canto delle cicale
e vengon fuori i grilli

i poeti di paese
raccolgono le stelle
nel palmo della mano
e bevono poesia.

   14 commenti     di: giorgio giorgi


Colori

osservo flessuosi steli d'erba
ondeggiare nella melanconica
melodia del vento,

spumeggiante mare verde
sembra il prato
con rami di rosso corallo,
papaveri, a colorarlo.

Sussurra la brezza
alla gialla ginestra
il canto della primavera,

azzurra nostalgia del cielo
è riflessa nella limpida acqua
del torrente.

Fiori bianchi del pioppo
nell'aria fluttuano,
sinuosa danza la loro

[continua a leggere...]



Dopo la notte di san lorenzo

un'ultima stella lucente
occhieggia in cielo.

Tutto è avvolto
da un aria ovattata, silente,
dorme ancora il vento,
non sento il suo respiro.

Brividi sulla pelle
a scuotermi dal torpore,
la virginea alba
di rosa tinge l'orizzonte.

È tempo di lasciare
il sacro colle
e d'avviarmi verso casa
per ritemprarmi
dal perduto sonno.

Immagini straordinarie
impresse nei miei occhi,

[continua a leggere...]



Avventure estive

Su onde schiumogene e candide
vedo il mare incazzato,
che me ributta a riva
senza riguardo,
e col culo bagnato,
ringrazio gli dei
d'esse ritornato.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'estateQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'estate, la stagione calda e del sole, le vacanze estive