PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultimatutte

Sant'Anna... per non dimenticare

Verso il cielo
Sant'Anna grida
in silenzio
il suo dolore.
Una memoria lontana
negli anni dimenticata
a riaffiorar
sogni innocenti.
Eppure
ti abbaglia
l'azzurro che quasi tocchi..
ti incantano le sfumature
dei rossi rododendri
l'oro dei ranuncoli
il verde platano
il candore dei marmi...
e ti chiedi
perché
con tutte le gradazioni
di questa magica tavolozza
sia stata qui sc

[continua a leggere...]

   15 commenti     di: alice costa


Voce della memoria

Se ascolto
la voce del dolore
so che ha suoni
d'umanità,
lungo il cammino
d'ogni epoca
che ha costruito storie.
E sempre va quella voce
a raccontare i passi errati
dell'uomo
o gli eroici slanci
unici ad alleviare arroganze.
Se ascolto la memoria,
scruto in immagini
fatti di stupiti silenzi,
tutti gli spasmi di eventi
che piangono
ancora del buio feroce
di menti e fantasm

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: mariella mulas


Numeri

Numeri senza nome, si muovono
nel cammino spoglio di speranza
In rotta, per l'eden, privi di un Dio
vittime di uomini, senza dignità.

Numeri incancellabili sulla pelle,
nel silenzio, solo amaro silenzio
dove ride la morte, senza cuore
dei volti ossuti, colmi di dolore.

Numeri, seppelliti nelle fosse
svestiti, coperti solo dal cielo,
numeri che cercano un nome
un temporale, per cons

[continua a leggere...]



Un fascio di luce

Sono fessure i ricordi,
ferite senza sangue,
asciutte e, ancora aperte.
Buchi di dolore nell’anima.
Sono fessure
attraversate da un fascio di luce:
la memoria.
Emergono a nuovo le follie,
come turbini, sollevano ancora
la polvere dei resti innocenti.
Fermo è lo sguardo e osa oltre:
schegge trafiggono gli occhi e,
al di là delle fessure,
è sangue … un’altra volta.



SHOAH ( Per non dimenticare )

Il sol pensiero
m'angoscia

ricordare l'infame gesto
che mente umana osò

L'odore di carni arse
impregnate
sulle coscienze
di chi ignobile accese il fuoco
s'addensa

s'amalgama
alle grida di vendetta
di quanti ingiusto vennero svuotati dell'anima

Non solo

Accantonati come scatole vuote, numerate
aspettarono la loro sorte
la Morte




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia