username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultimatutte

728: ricordi di un deportato

Angoli strappati dalla memoria.
Ricordi recisi, violentati.
Labbra avide di perchè.
Libertà...
dignità...
vita...
Invocazioni soffocate.
Cuore dilaniato,
pensieri esuli
urlo di morte ancora
eco viva lacerante.

Notte dell'anima.



Giorno della Memoria

Una ferita si riapre e
sanguina nei cuori
degli uomini ogni anno,
rievocando l’obbrobrio
di un recente passato.
Immagini sbiadite, ma

[continua a leggere...]



In quel due novembre

Cheto cheto,
quatto quatto,
fra pini, cipressi
e tanti crisantemi,
ad una modesta tomba
al fin me trovai,
'na candela
a l'omonimo mio,
tra l'altro nonno,
senza indugio alcuno
accesi,
e con lui de botto
in amichevole colloquio
me trovai,
la via perdendo
e lo tempo pure.



Il nulla

Bianco candore sognato
negli occhi chiusi esposti al fango.
Camminare più veloce
per non sentire il dolore
della pelle che cade a pezzi
e del corpo obbligato agli stenti.
La marcia ogni mattina
e la fila per la colazione:
illusione di un mondo ancora in ordine
e di una vita ancora umana.
Letti di panche
e pane nero come pranzo
servono per rendere lento e più duro
il viaggio verso la

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Marianna Sabia


Cenere

notte d'infinito sonno
la ragione di un cielo
limpido di cenere e
braccia levate

notte di follia
e sangue crudo
una vana speranza
il tepore d'albeggio




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia