Poesie sull'olocausto
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultimatutte

Io non riesco a capire.

Un uomo vi mandò a patire,
quell’uomo volle sterminarvi,
per preservare la sua progenie razza.
Volle uccidere e decimò
uomini, donne e bambini,
ed ora tu nonno mio, mi invochi
di non perseguire l’odio,
ma di perdonare.
Chiudi gli occhi e sospiri,
io non riesco a capire,
allora tu mi confessi...
Ah, se potessi essere ancora là,
li abbraccerei tutti, sorriderei con loro e con
lo

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: naida santacruz


Omaggio a Dario, storico

Con semplicità, con delicatezza,
con amore, basta quello?
e lettere consunte, vecchi registri
e la volontà di conoscere tutto
ma proprio tutto

girovagando  rincorrendo 
persone allora assurdamente
giovani... anziani
e visite a luoghi tremendi:
Campi di transito!

per risentire  e far sentire a tutti
una voce, forse un lamento
o solo
un nome.

   3 commenti     di: alberto accorsi


Per non dimenticare

Stelle di stoffa
sui cappotti lisi.
Quante volte re David
si rivolterà nella tomba!
Senza capelli in testa
in fila indiana
vanno incontro alla morte.
Vecchi, donne, bambini.
Il vento che porta lontano
il suono delle sirene,
sventola bandiere nere.
Lucida follia
resta sopra ai muri
sale sul treno della morte.
Alcuni non possono dimenticare,
davanti agli occhi
avranno sempre
imma

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: vellise pilotti


Vergonga!

È un incubo,
è morte.
Qui non esiste più la vita
che conoscevamo.
Uomini trattati
come bestie,
come topi di fogna.
Uomini che si sentono dio:
padroni della nostra vita,
che non è più nostra.
Morte,
fumo e cadaveri.
Odore
di carne bruciata.
Dimmi se
questo
può essere
umano.
Dio vi ha insegnato
questo?
Distruggere ciò che lui ha creato?
Io dico
no,
a queste follie.
I

[continua a leggere...]



Auschwitz

Ferro... legno
baracche

dove
la speranza
di un'aurora di sole
si spegneva
sull'erba bagnata di freddo

Selvaggi
muri di pietra
cuori senza sangue

odio e follia
follia e odio

Bambini di carta
donne di legno
uomini come carbone

in un fumo di crudeltà
occhi innocenti
increduli

nell'incubo
senza fine
tra ossa ormai senz'anima

il desiderio
di non morire

   21 commenti     di: karen tognini



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia