username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Indovinelli poetici

Pagine: 123456tutte

er mestiere mio

A dicembre compio l’anni co’ li gatti
pe’ adesso ce n’ho quarantatrè
scrivo poesie, cucino e lavo li piatti…
e tutto quanto er resto viè da sé.

Io ciò ‘n potere de capì ar volo
quello che all’omo je succede drento
me basta ‘n “TAC” pe’ ‘n minuto solo
e svelo l’interiore patimento.

Riesco a guarda’ ‘n fonno a ogni ‘ndividuo
nun vojo pecca’ de pres

[continua a leggere...]



Cos'è?

Come nuvola volò
mentre da lo corpo si distaccò
e ne lo alto Cielo andò.



Milano Città d'arte

Chi mai avrà
avuto l'idea geniale
d'aggiungere al mistero dei Bagni
del pittore
alla sua nostalgia di Anavros
alla sua triste allucinazione
un terrificante cigno
a quadretti e di cartone?

   2 commenti     di: alberto accorsi


L'insistente.

Sono anni che esisto,
sulle cose a volte " insisto".

Poi nel tempo son cambiato,
mi hanno prima "migliorato",
oggi sono "aggiornato"!

Prima ero col carbone,
oggi ho un'altra "tensione".

Se tu non mi vuoi usare,
meglio in giro non andare!

Quelli che stanno a guardare.
ti potrebber criticare!


Cosa potrei essere?

   18 commenti     di: morena paolini


La marcia di Topolino

Grande seduttore, ebbe molte amanti
a Roma il grande Puffo marciò: "Presto!"
dittator imperial divenne presto
al rosso inverno russo lasciò i fanti.

   2 commenti     di: Alberto Covre



Pagine: 123456tutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Indovinelli poetici.