PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia introspettiva

Pagine: 1234... ultimatutte

Silence

Il silenzio incombe
come una nenia che
distrattamente
innalza i corpi ormai sopiti
suadente
estirpa ogni dolore
con magrezza compita
assalendo tutte le cose.



Sempre presente

Vo ramingo
pe' valli e monti,
a pié gnudi
pe' nun consumar
le sole,
niun mi segue
o quasi,
eppur i imperterrito,
senza guardar lo sole,
innanzi vo,
a chi piaccia o no,
fino a lo ultimo
mio respir.



La donna del bar

Sono al secondo drink
Seguo il suo colore oscillante
nel fondo del bicchiere.
Una serata di pioggia così
laverà questo schifo di strade.
Ho rovinato le scarpe nuove,
queste, nero vernice.
Curioso quel tipo a tre metri,
sta parlando con Gino
il barista.
Ed intanto passa la lama
dello sguardo
sui miei capelli
sulla scollatura.
Lo so che mi trova burrosa.
Dovrei rifarmi la

[continua a leggere...]



Certi amori

Certi amori
non hanno un posto nel mondo.
Sono come un viaggio
senza biglietto,
senza andata
nè ritorno.
Non sanno da dove vengono
non sanno dove vanno.
Certi amori
così confusi
indifesi
fragili
senza diritto di esistere.
Certi amori
così aggrappati alla vita
hanno il coraggio
di sfidare
la morte.

   27 commenti     di: B. S.


Farfalle

Dentro la mia mano
stringevo sogni, carezze, desideri, speranze,
dentro la mia mano stringevo la tua.
Stringevo la vita, ad un passo da me
che non sembrava lontana,
che era piena di vita.
Ero convinta di aver preso la tua mano,
mi ero aggrappata ad un pugno
di illusioni, di belle parole, di promesse,
io, una delle tante tue conquiste.
Un pugno, diretto al cuore.
Che lascia in bocca il

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: laura marchetti



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Introspettiva.