PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia introspettiva

Pagine: 1234... ultimatutte

Fogli d'acqua

Io scrivo su fogli d'acqua
parole che sono le instancabili,
iridescenti increspature danzanti
della mia anima, gocce fluenti
dalla chiara sorgente del mio petto.
Parole d'acqua, spruzzi, emozioni,
sillabe di schiuma che durano un istante.
Se vuoi sentirmi, ascolta i suoni del mare,
il risucchio della risacca, il fragore degli scogli,
gli schiaffi del maestrale.
Acqua della mia pazienz

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Sergio Basciu


Un mare azzurro che non mi so spiegare

Del mare un azzurro trasparente
che non mi so spiegare
quell'onda arriva sulla riva
profumo penetrante che mi fa sognare.

Sogno inebriante di ciò che non ho visto
ma che mi fa capire perché esisto

Nell'immensita' specchio del cielo
dove far brillare l'immagine di un noi perfetto
vedo la luce nascosta dietro un velo
che raccoglie il significato del mio tutto,
velo di nuvola nasc

[continua a leggere...]



Dissolvenza dell'essere

Dissolvenza
dell'essenza di essere.

Come di nebbia rarefatta
nel bosco spettrale d'inverno.

Come di spuma d'onda
nel mare impetuoso in tempesta.

Come di alito di vento
nelle fredde ore del mattino.

Come di ombra evanescente
nelle sere lontano dalla luce.

Come di urla d'accusa
nel silenzio rumoroso del non capire.

Come di colei che scrive
nelle notti di tardo autunno.

A

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: stella luce


Pesando le mosche della mia o di un'altra vita

E ti chiedi

mentre la tua guardia
inesorabilmente si abbassa

nelle pesanti braccia di un gorilla ormai preda della sua fortuita deriva

- da quell'occhio tumefatto a sinistra non vedi più in tempo i colpi destri del tuo avversario ma nella tua ingenuità da sempre non li hai mai visti partire

li hai solo sentiti arrivare anche a volte mascherati da guanti di velluto -

le tue g

[continua a leggere...]



Scusarmi... per cosa

Non chiedo scusa
per ciò che sono,
perché amare è un dono.
Io l'ho ricevuto
e lo tengo con grazia nel mio cuore.
Ne farò il giusto uso,
non pretendere e non volere,
comprendere e rispettare
per un amore senza fine.
Ho avuto fortuna,
incontrando lei sono uscita dal buio
per vivere di luce
e ritrovare me stessa.
La ringrazierò per la vita
col mio amore vero e sincero,
la illumine

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Introspettiva.