PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia introspettiva

Pagine: 1234... ultimatutte

Le parole dell'amore sono come i fiori

Le parole dell'amore sono come i fiori

rispuntano dappertutto..

puoi estirparle, togliere ogni zolla
che le ha viste fiorire

rinascano sui poggi, sui crinali
dietro i cespugli di rovi

non puoi fermarle

e hanno profumo d'erba.. di foreste
delle pianure di là dalla strada

puoi sentire un mondo in quel profumo

hanno la dolcezza dei tra

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Ahimsa Angeli


Lettrice

Il poeta suggeriva
la penna reclamava,
la parole vedevano la luce.

Tu attendi,
neonate
adagiate
su bianco.

E le sue
erano figlie docili
e le sue
erano voci ansiose.

Tu leggi,
parole
trasformate
in versi.

   86 commenti     di: Adamo Musella


Il cielo diventa terra

Il cielo diventa terra
su questa facciata romanica,
qualche filo d'erba nella neve.
Voci lontane di operai
al fuoco di un cantiere.
La nebbia leggera,
odora di ferro,
e accoglie il mattino.

   10 commenti     di: Roberto Cesari


Tela di un ragno

Tela di un ragno sottesa in un umido anfratto,
attende il volo basso di una mosca.
Delicata architettura della morte, necessaria alla vita.
Una goccia di rugiada, stilla da un suo filo di seta,
è il carnefice che già piange la preda.

   4 commenti     di: ENZO FALBO


La mia Ombra

La mia ombra
si allunga sulla strada
che porta alla montagna
colorata d'autunno.

   4 commenti     di: Pepè



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Introspettiva.