Poesia introspettiva, autoanalisi - Pagina 4
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia introspettiva

Pagine: 1234... ultimatutte

Indarno fu abbandonare la poesia

INDARNO FU ABBANDONARE LA POESIA

La cacciai fuori dalla porta
la Chimera,
che nei versi spera.
La cacciai tanti anni or sono,
quando era giovane e bella,
quando ero stupidella,
di quelle che chiunque
può mettere in padella.
La rima è ballerina,
con la sfiga non si gioca,
non c'è maschera,
non c'è posa,
non c'è bravura nella strofa.

Così tutto quello rifiutato
nel mio piatt

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: silvia leuzzi


Fantasmi

Sollevare
un lenzuolo

e
non trovarci niente sotto

se non una sorta di silenzio a cui donavi ancora forma



Vicino vicino, lontano lontano

Non so davvero cosa m'abbia preso
Non riesco più a buttare giù due rime
Mi sento come se mi fossi arreso
Ormai da tante, tante, settimane

Sembra defunta la mia ispirazione
Tutto mi pare sempre più banale
Non percepisco alcuna sensazione
E provo dentro così tanto male

Mi guarda inorridita la tastiera
Come volesse dirmi:sei un coglione
Ed ogni sera aspetto un'altra sera
Che nasca

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: andrea


Pensieri d'incanto a planare

Amo sostare tra le parole,
mirar in esse il planare d'incanto dei pensieri,

sicur riparo
dal soffiar costante lama
di fiati e battiti
a levigar poesia.

   9 commenti     di: Simone Scienza


Storie di dipinti

Quando mi guardo allo specchio
Vedo il mio autoritratto finito
Scruto il fondo dei miei occhi, cerco
qualcosa che non ho ancora trovato
E ogni volta vedo qualcosa di diverso
una nuova espressione, un altro segno che mi ha
lasciato qualche emozione del giorno prima
E domani, sarò diversa.

   2 commenti     di: Eileanoir ~



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Introspettiva.