PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sull'inverno

Pagine: 1234... ultimatutte

Rosa d'inverno

Che segno del destino fosse
ancora non so;
fu l'unica rosa conosciuta
rubata ad un bacio che ammutolì il creato.
indecisi sul da farsi la piantammo in giardino
tra la strelizia e la camelia,
col suo velo da sposa in fioritura di aghi ghiacciati.
ancora oggi s'inebria, di buone abitudini,
accarezzata dalla ruvida mano di ogni rigido inverno.

   0 commenti     di: Antonio Tanelli


L'inverno

Nubi dense
ne lo alto cielo
se scontrano,
se torcigliano,
se pigliano,
e cader lasciano
argentei fiocchi,
da l'opaco sole
accarezzati,
e toccando terra
uno candido manto
a noi mortali
dona.



Dicembre

Labbra socchiuse
soffiano calore
su vetri appannati
da gocce d'inverno.

Dicembre malinconico
urla nel vento
gela nei piedi
in poltiglia di fango e neve.

Cadono tue carezze
dalla sommità del cielo
sfiorando i miei fianchi
morbidi e vellutati.

Di luce mi vesto
e sorrido nel cuore
Natale con te
è
stella d' Amore



Pioggia sul viso

Sotto un cielo grigio
che sembra un'unica nuvola
soffia il vento di scirocco
carico di pioggia.
Le folate piegano le cime
degli alberi spogli
e si accaniscono sui cespugli
e sulle piante ancora coperte di foglie.
Tutto si muove al rumore del vento,
e fredde gocce
insistono sul viso e sulle mani
mentre sfido l'aria
in questo malinconico
mattino di gennaio.



Haiku d'inverno

Tutto si svela
La pioggia misteriosa
Ancora canta

Ma niente viene
Piccole cose vanno
L'inverno è fermo

La mente piena
Lontana dall'amore
Altro non entra




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'invernoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'inverno, sulla neve e la stagione fredda