username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'inverno

Pagine: 1234... ultimatutte

Giorno di sole dopo la nevicata

Alberi inzuccherati
sembra un quadro naif.
Un vecchio cane senza tenerezza
si accuccia al sole.
Cielo senza nuvole.
I mille pini sul lato in ombra,
come sentinelle, guardano impettiti,
I tetti delle case
illuminati a festa da questo bianco acceso
e cinguettio tra i rami...
tace la fretta e nasconde la neve,
nasconde ma... non cancella!



Non amo l'inverno

Mi sento
come se avessi ai piedi,
un paio di scarpe strette.
Non mi contengo più
nella gemma solitaria
sul ramo scheletrico.
Odio indossare
gli occhiali di talpa,
starmene tappata in casa
scavando gallerie,
assenza di luce,
notte che presto s'adagia
e l'anima s'adombra.
Maledico Proserpina
che ancor con Ade giace,
lasciando Cerere
piangere il gelo del cuore.
Riesco ad amarti,

[continua a leggere...]



E non ancora muori mio cuore...

e non muori mio cuore...
non ancora...
resisti.

La sera vestito a festa
ricomponi
facce,
sguardi ignoti e sconosciuti.

Bevuto sorridi
a chi nulla di te riconosce
e sa..

considerando il nulla
fumi.

E non son mai abbastanza
i seni ricoperti,
le nude mani..

che sfiorano leggere
ogni tuo sofferto
ansante respiro..

ma pallido annuisci,
a chi come te
nulla i

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Simone Guerra


Il calore della neve

Fiera del bianco!
Farfalle di neve si posan su lo stanco
Corpo, gomitolo gelato
Nel dì rannicchiato.

Silenzio campeggia in me
Chissà se vieni per un the.
Quanto pensare, nessun perché
Quanto musone, tanti cioè.

Strilla il campanello
Scricchiola il cancello
Magia del momento
Vola il tormento.

Io e te. In un abbraccio.
Non più a l'addiaccio.
Tanto e soltanto calore...
Girat

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: viola


Catene e la neve

Nel mio eterno oscillare
respiro
la lenta
sfuggente
cadenza
dell’invernale altalena.

Come neve sulla ruggine
d’una consunta catena
la distesa del vespro
nera ricopre
una coscienza graffiata
con sogni di innocenza.

Ma un fuoco di vergogna
Ha corroso le difese
che sostengono il mio volo
In un immobile sospeso.

Giungerà presto l’alba e
risorgerà dalla neve
il sibilo

[continua a leggere...]

   9 commenti     di: Michele Storti



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sull'invernoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'inverno, sulla neve e la stagione fredda