PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia libera

Pagine: 1234... ultimatutte

Sull'isola

Sull'isola che sai
l'anima ci usciva a volte
senza zoppicare
e le cose innocue e feroci
del destino
imbrattavano il mondo
solo in quel momento
nella parata quotidiana
della vita.
Di giorno invece
dormirono sempre
quegli occhi
che non seppero guardare
prestando il fianco
a chi di loro
mai si chiese mai.

   4 commenti     di: Maddalena Gatto


Tramonto

Variopinto tramonto
svanisce l'ultimo sole
incomincia a luccicare
qualche stella.
Striscia fiera
l'ora nostalgica
intimi e lontani ricordi
alternano e rafforzano
ansie e incertezze.
Il gracchiare incuriosito
di una cornacchia
riporta la pace
ora tutto tace.
La notte è scesa profonda.

   4 commenti     di: Lorella Mazza


Gira e rigira è sempre la stessa storia

Eravamo Frank ed Henry ed io
ad essere assetati dalla notte
e dal canto del Gufo,
che quella sera,
prima del solito,
ci aveva dato il benvenuto.

Eravamo Frank ed Henry ed io
a non aver voglia di andare a marcire
dentro a qualche porcile.

Camminavamo adagi
per ogni stretto e puzzolente
vicolo di Firenze,
con i raggi lunari
che ci avevano resi
come lupi mannari.

Frank po

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: STEFANO ROSSI


Piccolo tesoro prezioso

Non è un forziere pieno di monete d'oro
non è un gioiello il cui prezzo ha più zeri
non è un'azione in borsa.
Il mio tesoro dorme ogni notte accanto a me
mi guarda con gli stessi occhi da dieci anni
dopo un litigio mi viene vicino e mi abbraccia
generoso come pochi
mi da tanto.
Mi riempie di carezze e di attenzioni
e io sono pazza di lui...
gli dedico ogni respiro
ho l'ansia se non

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Cristiana Oliva


Silenziosamente umani...

Sono acceso e spento
distorto e acuto
apatico e attivo
annebbiato e lucido
vivace e introverso...

Cerco vani sollievi
in una terra straniera
nella mente acida di un ubriaco
nel silenzio del passato
nel rumore del futuro

La vita è un vortice inattivo
un vuoto alienante mutismo
una volta gotica di romantiche passioni
un silenzioso e a volte stridente grido
un'immagine mostruosa d

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Andrea Pinto



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie a tema libero, su tutti gli argomenti non compresi nelle altre categorie