PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia libera

Pagine: 1234... ultimatutte

Un fiume di luce

Sei
il mio candido letto

il flessuoso e agile corpo
dove s'incanalano le mie impetuose irruenti acque in rapide d'Amore

Tu sola
preziosa orchidea di luce puoi contenerle

in un piccolo spazio del Tuo immenso cuore farle riposare fra gli argini fragranti dei Tuoi petali alati



Strade desolate

amo le strade vuote della città vecchia
ma di notte quando divengono sincere
e parlano a chi vuole ascoltarle
con voci di meretrici, ubriachi e derelitti
sono essi la loro vera voce
il suono della loro anima
strade antiche e desolate
teatro di amori clandestini
sta notte siete l'eco dei miei passi
che mi trascino solo
come l'ultimo uomo in terra
così lontano dalla dolcezza
alla q

[continua a leggere...]



Madre divina al Agnus Agni

Parole macigni
Amanti divini

Di Massacranti amorevoli incanti
Madre dei Cigni
Eterne Corone di purissimi Diamanti

Fulminanti

Accecanti

Liberanti

Sibilanti

Ruotanti

Innocenti

Purificanti

Universale vestito di Luce
Del tuo Sublime Infinito
Immacolato Vergine Corpo



Novembre

Che giornate tristi e spente
si susseguono a Novembre.
Primo freddo, senza sole
forte vento e malumore.
In attesa che migliori,
mi guardo le previsioni,
che in TV solerti danno
ma non cambiano di un palmo.



scrivere:... procedere

Come stride
la punta della penna
che sputa inchiostro
sull'inerme foglio,
il tratto inizia leggero e
poi sprofonda
a volte,
inarcando il bianco supporto
in dossi e valli e voragini.
Timidamente inizia
dopo
prende coraggio,
sicura percorre orizzontalmente
la superficie,
la mano,
accarezzando,
direi,
anche preparando
il solco a

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: do ca



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie a tema libero, su tutti gli argomenti non compresi nelle altre categorie