PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia sulla malattia

Pagine: 1234... ultimatutte

Noi soli

Noi tanti, ma soli.
Ci fanno compagnia parole di speranza lasciate in aria.
Ci fermiamo a riflettere su un mare, anzi su oceani in burrasca.
Ma noi siamo forti, la vita è forte.
Noi, a volte soli.
Certe giornate sono così intense che non vedi l'ora della sera, per dimenticare, e sperare
che domani sarà migliore.
Se fortunati, non siamo più soli.
Esistono persone che al tuo fianco, ti f

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: marina


Il tuo mondo Buio

Chiusa in una stanza
sola, senza più emozioni!
Viso bagnato di lacrime
Scendono... ma non provi dolore.
La tua vita si è fermata,
ma fuori quella porta
tutto continua a scorrere.
Il buio invade la tua anima,
Urla silenziose,
Nessuno... nessuno le può ascoltare,
Solo i farmaci i tuoi alleati.
Immobile sul tuo letto
Non lotti, non speri, non vivi..
Troppo dura questa battaglia,
trop

[continua a leggere...]

   10 commenti     di: laura


Quando soffri

In un semplice letto ora giaci senza conforto,
ma anche l'iris più profumato si può trovar in un orto.
Un laido male ora ti ferisce,
ma anche la rosa più bella appassisce.
La perfida malattia ti costringe alla sofferenza,
ma anche il più superbo dei gigli perde la sua essenza.
Non riesci che a pensare a codesto sciagurato male,
ma anche il tulipano più vistoso può sembra

[continua a leggere...]



Al Gabriele

Occhi rossi e gonfi
davanti a un corpo bianco e denutrito
La paura viaggia nel sole di questo pre primavera
Questa falsa armonia precede il mistero
Lascia una macchia all'idea della vita
Sino a quando il buio non accede al terrore
il bianco di lutto e il nero del cuore
non potran rafreddare la speranza sul viso
Pur non essendo uomini colti
agrappati affannando
sulle nostre scarse sapie

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Carlo Caredda


Male oscuro

Eccola è arrivata
ti fai spazio tra la gremita folla
certa che ciò sia a tuo favore.. non ti vedrà mai fra mille volti
ma ecco.. in un attimo le sue cavità ti fissano e trafiggono ogni cosa
come lame roventi ti raggiungono in ogni angolo sperduto
istintivamente indietreggi e lo fai lentamente
c'è comunque una fievole speranza che non stia guardando te
ti fai spazio tra la folla con

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: stefania



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Malattia.