Poesia sulla malattia - Pagina 27
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia sulla malattia

Pagine: 1234... ultimatutte

I matti!

Cosi vengono chiamati.
Esseri umani
con problemi mentali,
non capiscono più nulla.
Allucinazioni,
confusione,
fantasmi e cose varie.
Giudizio finale?
Infermità mentale!
Rinchiusi e spesso trattati male
perchè fuori di testa.
La pazzia!
Una brutta malattia come tante,
la vita porta via, lentamente
fino a non essere più nessuno.
Altri, fatti diventare
per essere usati mentalmente

[continua a leggere...]



Germi

Scatta l'idea del male
l'inizio del degrado, il disgusto
La piccola aggressione esplode in uniche urla
L'alzata a scimitarra moltiplica i colpi
esalta l'esercito, arma il branco germicida
C'è difesa, ma l'onda d'urto
l'istinto costituito è forte
e le difese, mura previste vacillano

Scatta l'idea del bene
l'inizio di tutto, germina il grano
C'è un seme, un punto d'inizio

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Giuseppe Amato


Inquietudine

Scivolano pigre
e silenziose
le lancette
del vecchio orologio,
barcollano le mie
gambe instabili
e la mia mente
vaga
nella la fitta
nebbia
dell'incertezza.

Una fioca luce
all'orizzonte
lontana, impalpabile
cattura il mio sguardo.
Sussulta il mio cuore
mentre i miei sogni
frantumati
si dissolvono
per magia.

Afferro
una mano amica
e ascolto impietrit

[continua a leggere...]



Luoghi

Palustri luoghi,
dove le insabbiate coscienze
arrancano in astrusi psicologismi,
radicati alibi del potere
che della altrui sofferenza
assorbe la linfa,
uccidendo la speranza
coi vuoti tecnicismi
dei maghi della guarigione,
onnipotenti divinità
arbitri di vite
private di possibili scelte,
se non la delirante fuga
verso la libertà.

   4 commenti     di: fabio amato


Il pianto dei sogni (Demenza)

Sono cosi vicino ai sogni
che non vedo il tuo sguardo
ma solo risate e collera
fragili come un monte di creta
che si sfalda alle intemperie

eppure ti ho accanto
con tutta quella bellezza
che imbarazza e fa struggere poeti
e incantare pittori.

Spesso sento di essere
un aquilone in balia del vento
una tenue figura d'uomo
che ha perso la sua saggezza
nascondendosi dietro occhi infeli

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Malattia.