PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia sulla malattia

Pagine: 1234... ultimatutte

Il risorto

E de botto
in uno oscuro tunnel
a trovarmi venni,
figure diaboliche,
de la mia presenza,
feroci sghignazzavano;
fra loro mastro Lucifero
in persona.
Poi un fascio di luce,
di mille colori
la mia vista
quasi
accecò;
dopodiché,
varie Figure,
ad una una
mi si presentavano,
le vedevo vive,
da poterle toccare;
una di loro,
Gesù in persona,
sulla spalla toccandomi,
con quella s

[continua a leggere...]



Cancerosa

È nell'aria il nemico
nelle fluttuanti onde magnetiche
nelle polveri fini
dell'agognato benessere
che arriva subdolo
a deliziare e devastare i polmoni.

È sulla terra
nei frutti succosi
polposi di sole ed estrogeni
che scendono nelle nostre
gole vogliose
ad irradiare lo stomaco
di melanoma e ristoro.

È nel mare
nelle acque delle isole di sole
sulle piume di uccelli
e nel

[continua a leggere...]



Aids

Sei nato,
questo ti han regalato
per leggerezza... irresponsabilità.
Adesso tu,
lotti,
cerchi di goderti
quella vita impossibile
da godersi in un lampo...
I tuoi sorrisi
dolci e ingenui
inconsapevoli...
regalano immenso amore
facendo più male al cuore
per la fine... crudele.
Per l'immaturità dell'essere
i tuoi occhi...
nel freddo dell'anima
si abbandonano in un lungo sonno.
R

[continua a leggere...]



Sogni Interrotti

Guardami pure, come solo tu sai fare. Il tuo sorriso mi commuove.

Tu, che mi raccontavi dei tuoi sogni felici, mentre accarezzavo il tuo viso per darti coraggio. Tu, che mi stringevi la mano a ogni puntura. Credimi non avrei voluto. La mia speranza era una sola.

Tu, che guardavi i miei capelli con invidia. Tu, che ogni tanto lasciavi cadere lo sguardo in un vuoto di tristezza, ma continu

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Edoardo Cossu


Coma

Ti parlerò di Noi!

Placebo dei meandri
le mete disegnate,
i sogni accarezzati,
traguardi da passare.

Risveglierò l'Inconscio
con flash del vissuto,
i giorni profumati,
le notti appassionate.

Inonderò la stanza
con fiori di Provenza,
che la sua essenza
risvegli il tuo languire.

E canterò le note
dei Nostri primi baci
tenendoti le mani
e il viso
contro il Tuo.

E squa

[continua a leggere...]

   14 commenti     di: Ezio Grieco



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Malattia.