PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultima

Madre

Nei tortuosi
meandri della mente
ti vedo
nuda e violata
che ti lasci calpestare
dal maschio dominante
.. schiava..
che godi
di godimenti altrui...
un'esaltazione
mi invade
la rabbia del sopruso
si confonde
con l'oblio
Perchè femmina
perchè questo soffrire
perchè...

   9 commenti     di: silvia leuzzi


Il cuor scompiglia

Il cuor scompiglia

Quel giorno di festa
Il teatro si riempì
Per ascoltar parole mie sofferte
Che in silenzio, da sola, patii.

Il tempo, vedrai, guarisce!
Il più noioso dei cliché;
Eppure tanto vero è,
Ma infinito per chi patisce.

Ora secchi e asciutti son gli occhi d'argento!
Morbide e lucide le guance materne.
Sono mie, son sue:
Di colui, che incantato, tende le mani patern

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Emilyn Ciocio


Per sempre madre

Sono madre,
e sempre lo saro'
sono madre
grazie all'infinita bonta'di Dio.
Sono madre
e lo saro'fino all'ultimo respiro
fin quando il mio cuor palpitera'
e oltre l'eternita'.

Non c'è dono più grande che esser madre
già dal primo momento
lo senti vivo in te.
Per loro e con loro
vivo, gioisco, rinasco...
se non ci fossero

[continua a leggere...]



La maternità

Sono le cinque e con la matita in mano
sto descrivendo la più bella esperienza umana.
Dopo un travaglio lungo e estenuante,
posso assicurare che è stata
un'esperienza molto toccante.

Unica, grande, indescrivibile, meravigliosa,
magica, nonostante tanto dolorosa.
Ora mi godo il mio principino,
sussurandogli le cose più divine.
Leggo in quel visino dolce e innocente,
il mio passato,

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: tania rybak


Angelo

Lacci d'amore, il tuo mondo.
Devastami come foglie al vento.
Abbraccio in un incantesimo vivere
oltre la luce del tuono.
"Lui fu mio"
Ermetico e soave di una cronaca locale.
A fior di labbra, arrivò l’autunno,
oltre la vita del niente...
T’amo! Irrepetibilmente come ombra
di polvere di stelle...
l’ho vissuto ancor, questa notte
un tuo abbraccio, il tuo bacio,
il tuo calor.

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: naida santacruz



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità