PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultimatutte

Lo studio

Osservo la tua nuca curva
sul libro in silenzio
rimani assorto in una posa d' autore.
Mi commuovono i numerosi
caratteri in corsivo
ricoprono pagine strappate,
penso alla tua fatica e
rammento quando per ore
scrivevi in latino,
piccolo ragazzo troppo vivace
per sedere al tavolo
troppo felice di correre
dietro ad un pallone
nel verde di un prato
fiorito di amici.



arcobaleno

Taglierò per te
strisce di carta colorata
per regalarti il mio arcobaleno
di origami.
Ruoterò il caleidoscopio
dell’universo
per scovare un pianeta
fatto su misura per te.
Scriverò mille canzoni
ma nessuna avrà
la melodia della tua voce.
Impaglierò i ricordi
nella memoria mia
per poterli accarezzare
nei momenti bui.
Seminerò stelle
nel prato della speranza
e tutte bril

[continua a leggere...]



Allattami ancora

Allattami mamma, allattami ancora
mentre io ti racconto che cosa si prova.
Tra le tue braccia vedo il tuo viso,
primavera, estate e paradiso.
Come giù nel mare, ancora più a fondo
ecco ciò che conosco di questo mondo.
Nessuno mi ha detto come poppare
ogni bimbo che nasce si sa regolare.
Non ho seguito nessun modello
è tutto scritto nel mio cervello.
Allatta la tigre, allatta il del

[continua a leggere...]



Mia figlia

Mi parli del mondo e della sua complicata essenza,
nel tuo silenzioso universo si grida la vita.

Adagi la tua mano sul mio viso per sentirti più sicura
e non sai che sei tu il mio punto di riferimento.

Mi spogli di ogni pensiero quando il tuo sorriso incontra il mio. Navighi in luoghi sconosciuti della mia anima sicura di conoscere la rotta.

Ti prendi la mia vita il mio sonno la mi

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Aranel_75


Lettera di un bambino mai nato ad una mamma nai diventata mamma

Anche se non sono nato,
cara mamma,
volevo dirti che
non potevo avere
una mamma migliore di te.
Mi hai cullato
tra le tue braccia,
mi hai nutrito
col tuo latte
e con i tuoi sguardi,
mi hai cantato
cento ninna nanna,
mi hai letto tutte
le favole del mondo,
sei stata vicino a me
quando avevo la febbre,
mi hai sorretto quando
ho cominciato a camminare,
mi hai preso i

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità