PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultimatutte

Angoscia

Porti in grembo
un piccolo Angelo.
Lo curi e lo proteggi
da tutto e tutti.
Stai attenta a come ti muovi
per farlo crescere e non fargli male.
Gli parli,
lo accarezzi,
lo fai sentire amato e al sicuro.
Lo senti muovere
calci o pugni ben evidenti,
ti fa male ma,
sei contenta di sentire che sta bene.
Poi una visita dal dottore:
"Suo figlio ha un problema
meglio approfondire".
La pa

[continua a leggere...]



Non so darti l'amore che vorrei

Non so darti l'amore che vorrei
non ho l'abbraccio
che protegge
dai fantasmi della notte.

Non ho la parola
che accarezza
l'anima tua
e la conforta
da ogni affanno..

Non so darti l'amore che vorrei
ma vorrei che tu sapessi
quanto il cuore mio
ne trabocca!

   8 commenti     di: silvia leuzzi


Fantasticare

Voglia di stare sola in giardino
sola in mezzo al viale,
occhi aperti verso il cielo grigio.
Volare
occhi aperti verso il tramonto.
Dare spazio alla fantasia
partire per mete sconosciute.
Respirare quell' aria aperta,
libera, profumata.
Aliante che ti fa librare nell'aria.
Rossori, lunghe trecce e le forbici:
nostalgie di primavere luminose.
Rimaneggiavo la mia folta chioma e
girot

[continua a leggere...]



er mammo... operazzione sottoveste.. rosa

Quanno penzavo d’ave’ visto tutto
ecco che l’artro giorno sur giornale
‘n evento eccezzionale : ‘n omo brutto
ha partorito drento ‘n ospedale.

Er primo mammo de tutta la storia
‘n fatto strano senza paragoni
da che so’ nata nu ciò la memoria
che pe’ fa’ ‘n fijo ce vojono li cojoni.

Si, voi direte, serveno puro quelli
ma solo prima…ner concepimento.
La pupa…s

[continua a leggere...]



Come frutti piumosi della viorna

I pappi o come li cantò in Maia
il vate della Pescara di Fiume
di Gardone, Gabriele il grande,
quei frutti piumosi della viorna
festosi lievi danzano nell'aria
e poi dopo la caduta il suolo
ricopron di bianco niveo manto
che piede poco gentil presto
calpesterà macchiandone
il candore, son così i sogni
illusion e speranze nostri che
in ciel librati dall'animo

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità