PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultimatutte

arcobaleno

Taglierò per te
strisce di carta colorata
per regalarti il mio arcobaleno
di origami.
Ruoterò il caleidoscopio
dell’universo
per scovare un pianeta
fatto su misura per te.
Scriverò mille canzoni
ma nessuna avrà
la melodia della tua voce.
Impaglierò i ricordi
nella memoria mia
per poterli accarezzare
nei momenti bui.
Seminerò stelle
nel prato della speranza
e tutte bril

[continua a leggere...]



Fantasticare

Voglia di stare sola in giardino
sola in mezzo al viale,
occhi aperti verso il cielo grigio.
Volare
occhi aperti verso il tramonto.
Dare spazio alla fantasia
partire per mete sconosciute.
Respirare quell' aria aperta,
libera, profumata.
Aliante che ti fa librare nell'aria.
Rossori, lunghe trecce e le forbici:
nostalgie di primavere luminose.
Rimaneggiavo la mia folta chioma e
girot

[continua a leggere...]



Bimba mia

Avrai la ricchezza del cielo bimba mia,
questo cielo dalle nuvole abbracciato
e cullato dal suo immenso blu...

Avrai la ricchezza del vento bimba mia.
quel vento che corre fresco e impetuoso
accarezzando le cime più alte,
gli abeti mi maestosi...

Avrai la ricchezza del dare bimba mia,
dare conforto a chi solo piange,
dare speranza a chi cerca amore...

Avra tutto questo bimba mia,

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: valeria raffa


Allattami ancora

Allattami mamma, allattami ancora
mentre io ti racconto che cosa si prova.
Tra le tue braccia vedo il tuo viso,
primavera, estate e paradiso.
Come giù nel mare, ancora più a fondo
ecco ciò che conosco di questo mondo.
Nessuno mi ha detto come poppare
ogni bimbo che nasce si sa regolare.
Non ho seguito nessun modello
è tutto scritto nel mio cervello.
Allatta la tigre, allatta il del

[continua a leggere...]



Per non dimenticare

Ridi bimbo mio, ridi.
Qui nessuno ti farà del male,
nessuno potra più toccarti,
mai nessuno ti potrà abbandonare.

Quì c'è pace,
c'è riposo,
il silenzio è sovrano.
Finalmente un riparo,
finalmente.

Anche se immobile resti,
ed il sorriso ancora rimane,
su quella foto, un po' forzato
e più non batte il cuore,
io, tra le lacrime, credo
che adesso per te ci sarà solo amore

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Michela Cinti



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità