PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sul matrimonio, gli sposi e le nozze

Pagine: 1234... ultimatutte

Proposta di matrimonio

Guardarsi intorno
e vedere che tutto ti sorride.
Guardarsi intorno
e non avere altre immagini davanti agli occhi
se non la tua
con un abito bianco
accanto a lui
il più perfetto tra gli uomini,
colui che ti ha scelto
nonostante i tuoi numerosi difetti.

Godere di questi momenti
ti permette di abbandonarti alla felicità
di cui il cuore ora è finalmente ricolmo.



TRENTAQUATTRO (dedicata ai miei genitori dopo 34 anni di matrimonio)

Trentaquattro sono gli anni di gioie e di passioni,
di dolori, di ricordi, di speranze e grandi amori,
di vita vissuta, di tormenti o di regole precise,
di emozioni accattivanti, di sensazioni mai derise.

Trentaquattro potrebbero essere le ore di una giornata,

o le pazzie di una vita appena incominciata.

Trentaquattro le memorie rinchiuse in una prosa,

i ricordi, le amicizie

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: Barbara Maggi


Le tue labbra

Impallidite e attonite
le mie labbra
guardano le tue

Piangono il tempo
che dei tuoi baci
erano sazie

Più belle dopo!
Vestite di rosso
d'amore accese

Sfioravo le tue labbra
con le dita
e la felicità era mia.

La bocca tua
sulla mia
e mi sentivo viva

Sei ancora qui
ma la tua testa è via...
spenta è la mia vita

   11 commenti     di: patrizia chini


Ambra e miele

Ambra e miele
nell'ardente freschezza
dei tuoi occhi azzurrini.
Donna e fanciulla sei,
ambra antica e acqua sorgiva.

La tua festosa allegria
ha la limpida trasparenza
dell'innocenza mai perduta,
la tua generosa tenerezza
l'ambrato calore della maturità
duramente conquistata.

Perciò il mio cuore domo ti cerca,
donna e fanciulla, ambra di mare,
miele salato che bevo dalle tu

[continua a leggere...]



Quanno

Quanno sei scesa de casa,
co ll'abbito da sposa...
pure er sole s'è fermato pe n'istante:

Anvedi stà fija mia...
oggi se sposa, stà birbante;
s'è scerta n'omo ch'è tanto bbravo,
che quanno l'ha vista, poverello,
de subbito s'è perso er cerevello,
e, er core suo, sembrava un carosello...
oggi so qui, vicini, determinati...
e ppè sempre nnammorati!

   4 commenti     di: luigi deluca



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie e frasi sul matrimonio, poesie per fare gli auguri agli sposi, pensieri sulle nozze, poesie da usare per le dediche nei biglietti di auguri per il matrimonio