PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie dedicate a lavori e mestieri

Pagine: 1234... ultimatutte

A chi mi legge

Saranno forse gli anni,
tanti, fin qui trascorsi
saranno forse i morsi
dei tribolati affanni,
che mi hanno reso avaro
di parole suadenti,
di dolci sentimenti,
tesoro ancor più raro.
Posso cantare i fatti
della passata vita
ma il nuovo non m'invita
a raccontarne gli atti.
Il tempo non consente
di rinnovar la prosa,
il fine di ogni cosa
purtroppo è già imminente.
Cortese mio lett

[continua a leggere...]



il gioco crudele del non-ritorno(.. a Filippo Raciti)

Tutto è come
quando ero bambino
prestavo i miei soldatini
di piombo
belli
divise impeccabili
non tutti
venivano restituiti.
Si assottigliava
la collezione
ogni giorno
non rispondeva
un soldatino all’appello
non era un “marca visita”
perso sul campo
in una battaglia
chiamata
gioco del calcio.
Mentre le famiglie
si stringono
nel muto dolore
un altro soldatino
in qualche

[continua a leggere...]



Saldi d'amore

Ho visto donne sole
cercare amore,
o meglio sesso
forse nemmeno sole!
Sole nell'abbandono del corpo
e violentate nell'anima;
ho visto uomini soli
cercare amore,
o meglio sesso
forse nemmeno soli!
Soli nell'amore del corpo
e violentatori d'anime.
Nulla posso dire
si cercano,
finchè ci sarà richiesta
esisterà l'offerta
o viceversa.

   8 commenti     di: chanel Jolie


vecchio arlecchino

Passi lenti e vuoti nel teatro
un cuore a pezzi…. un cuore impolverato
gli occhi tra le quinte
ricuciono le scene già dipinte.
Occhi e fumo tra le panche rotte
fischi e parole più fitti della notte
rosso e disperato
cala in basso quel sipario rattoppato.
Mani rosse e gonfie tra i parenti
ed un sorriso si spegne sopra i denti…
“Dio che emozione…
una battuta balbettata dal copi

[continua a leggere...]



Pinocchiata

Non è altro,
de lo mastro cuoco,
una de le sue basi,
co farina, mentuccia, lievito
e no poco de fantasia.

Lo tutto se impasta,
se fa crescere
e poi se stende,
e con esse pizzette
su olio bollente se danno.

Se ponno già magnà così,
ma che mastro sarebbe
se le lascerebbe
senza no bono condimento?




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di opere su lavoro e mestieri