PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultimatutte

L'urlo ricordando gli occhi di quel filippino decapitato

Cadono le teste mozzate,
nefande reazioni
a spregevoli azioni
dell'uomo senz'anima.

La grande scure
eliminerà presto
la luna dal cielo,
in nome di Dei assonnati.

La vita fugge via
inoltrandosi
nei tunnel della notte,
sconfiggendo la speranza.

L'amore latitante
saluta invisibile,
rivolgendo il suo sguardo
oltre i confini dell'universo.

La storia narrerà
a

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Auro Lezzi


Maggio

Giri di terra spolverati nell'aria,
gemiti d'un vento che accalda
le gemme che non schiusero,... Mostra tutto
ramato stormire della sera
dove esita il cuore
Borea lontana nel trascorso inverno,
rabbrividisce e s'affaccia sul ciglio delle labbra,
fondendo i colori della vita e della morte,
mentre l'ultima greggia del tuo essere parola,
scrolla la collina verso un cielo buio e limpido,
dov

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Michele Loreto


Canto di dolore

Due piccoli cipressi lì presso
il monumento stanno a fare
compagnia al tuo sonno eterno
tu che or riposi dagli affanni
sciolta in quel remoto cimitero
di campagna dove nei fossi
lì vicini in questa stagion, inizio
è di primavera, spuntano viole
e margherite e dove più tardi
in tempo di risaie si sentirà
il verso della rana e qui ove
dato ti sarà un futuro arcano
al passato po

[continua a leggere...]



Folgori

Ci sono macchie scure, zone d'ombra che anziché scacciare ho alimentato,
Che non riesco ad estirpare mai dal mio io: frutti cattivi d'un albero buono,
Enigmi interiori della mia mente, sempre invasa da concupiscenti tentazioni demoniache,
Carnali follie indecifrabili radicate in me sin dalla nascita:
Perdonami mamma!
Se non son riuscito ad essere ciò che volevi,
Per non aver saputo vivere

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: CLAUDIO CISCO


Sara

La dolcezza
di un caramella moù,
i capelli
Oro... bocca
a cuore.

Sara,
un'amica di scuola!

Se mi vedeva
triste
con un sorriso
mi abbracciava...

Sara
perchè?

Avevi.. la bellezza
dell'anima,
bella la eri,
intelligente pure!!!

Sara,
perchè?

Solo le tue scarpe
sono rimaste
di Te,
con il tuo nome
scritto sulla suola...

Per non dimenticarti!

   18 commenti     di: karen tognini



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.