PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla nostalgia

Pagine: 1234... ultima

Anni 50

Le strade disegnate dai sorrisi della gente
siamo contenti, felici che la guerra è finita già
anni cinquanta, pochi soldi nelle tasche
valige di cartone e sogni in testa
Fellini proponeva "Luci del varietà"

Balli nelle strade, pane caldo amore e vino
promesse urlate al vento di fedeltà
ti darò il mio amore eterno
avremo un figlio ed una casa
ci lasceremo indietro tristezza e pover

[continua a leggere...]



Troppo tempo

Sdraiata sola
sui ricordi di ieri
guardo
il mio cielo senza stelle

Mi confondo
con le ombre della notte
profumate
di sabbia e solitudine

Non vedo
nè albe nè tramonti
mentre inciampo
nei viali del tempo
soffocata
e distrutta
da un dolore che tracima nostalgia
come un fiume in piena

Troppo tempo...

Troppo a lungo
le mie mani non parlano di te

Riesco solo
a scivo

[continua a leggere...]



La mia TERRA d'Istria

Ciò che il domani riserva
non c'é dato sapere,
ma conosco il tempo
e il profumo della mia terra.

Dall'alto del colle
brezza attratta dal mare
che ha nostalgia dell'estate
risveglia emozioni trasparenti
catturando lontani orizzonti
carichi di frivoli miraggi
ombrosi paesaggi
racchiusi nel lato azzurro delle case
nel silenzio del viale spoglio
che mai come ora ha bisogno di nuovi a

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Bruno Gasparri


Ritorno come ospite al Don Bosco

È domenica,
il Don Bosco è illuminato dal sole,
risplende la facciata della chiesa
sull'ampio piazzale vuoto.

Si risveglia il passato qui vissuto,
mi vien voglia di correre
come facevo un tempo con i ragazzi,
ma riesco solo a passeggiare
furtivo sotto i portici
accecato da un raggio di luce.

Mi sento estraniato e solo
tra i cerri dai tronchi rugosi
come il collo di un centenario

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Ettore Vita


Correnti 1

La corrente ascensionale glorificò le foglie
che a dispetto della morte volarono libere e leggere
e i balconi ne furono testimoni
come i parabrezza addormentati al gelo
come il lago fermo delle nostre parole
al limite di un presente supponibile

L'intermittenza di luci
le sfere colorate
il verde plastico senza radici
il trifoglio rosso laccato
ci avvertirono dell'arrivo di quella notte

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: laura cuppone



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Nostalgia.