PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla nostalgia

Pagine: 1234... ultimatutte

Muovere a sud

Rigido, sulla riva di un altrettanto immobile lago siedo.
Vento, litigioso compagno di banco oggi assente.
Occhi che tagliano alla vista insolenti fronde di alberi,
troppo fitte e avide per lasciare la luce del sole al sottosuolo,
ora capisco perché oggi non sbocciano più le viole.

Sguscio via dalla morsa di ghiaccio che intrappola i miei Se
e già uno stelo di papavero risponde al vibra

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Pietro Zappia


Un mio pensiero

questo pensiero ti sfiori
per qualche secondo
bianco fiore che fuggi dentro le ore
ma poi ti ritrovi qui tra pagine e parole
sguardi stupiti, sguardi distanti..
echi dentro il tempo di domani
e sulla soglia del cuore, l'amore
si questo pensiero sfiori il tuo destino
corre ora la mano sembra carezzare
il foglio lontano, come un ricordo,
poi togli il velo scopri un'emozione
lo passi de

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: nemo numan


Vi tonerò a trovare

Piove
cerco riparo
la porta socchiusa
entrare dentro
una luce accesa ed un sapore
di vissuto
mia madre
i suoi riguardi la sua dolcezza
la pentola sul fuoco
il profumo di panni stesi
sentimenti accesi e puliti
il geranio sul terrazzo
la voce di mio padre
tremo di nostalgia
il mio posto a tavola
casa mia
fotografie di vita alle pareti
Natali con la neve
estati torride e assolate

[continua a leggere...]



Ed io?

Che silenzio in questa notte.
Danzano le lucciole,
piccoli fanali che squarciano
l`armonia del buio.
S`apre l`anima mia, pronta
ad accogliere l`azzurro del domani.
Resta nel cassetto una foto ingiallita.
Non è più tempo di ricordi.
Gli sguardi vagano cercano ridono.
La vita circonda,
con tutta la forza del presente.
Un nuovo amore dolce possente,
segna i confini del nuovo

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Auro Lezzi


... L'incontro... a ritroso

All'alba della primavera
scarpe di vernice bianca
camminano sui fiori della verginità.

Restano immutati i colori dell'iride
che ammirano
con i sentimenti chiusi
nella cartella della scuola.

Come in sogno mi ricordo ancora.

Le bastonate della vita hanno modellato il corpo
l'anima s'è smarrita nei dolori dell'estate
correndo in ritirata.
Le delusioni bruciano nell'infinito.

I

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Eugenia Toschi



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Nostalgia.