username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'odio e rabbia

Pagine: 1234... ultimatutte

La Fine

Suoni incerti,
Risuonanti sulle strade,
Mari aperti
Divaganti nel nulla,

Storie perse,
In questo triste luogo,
Facce nuove,
Già conosciute.

O gioia mia,
Questo il mio viso,
Questa la mia maschera,
Cos'altro?

Andai aldilà del monte,
Osservai il cielo,
Andai aldilà della terra,
Vidi il cielo.

Suoni incerti,
Risuonanti nelle menti,
Mari aperti,
Divaganti da noi.

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Giulia


Odio

Alta la voce
ne lo sentiero acceso.
Sboccio d'avverso!



Quando sarò morto potete scannarvi tra fratelli

"Quando sarò morto
potete scannarvi tra fratelli"
disse il padre al figlio
mostrandogli il vero volto
certo dell'eterna omertà.


Come lepri scappano
fuggendo dalla loro storia,
per timore dell'altrui opinione,
codardi senza venia e pace.

Nascosti nei loro "palazzi" deserti
svergognati
malediranno la loro storia
e l'infame che non ha taciuto.

Non si può gettare fango per dece

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Marco Bazzato


Beziers, 22 luglio 1209

[continua a leggere...]



L'un contro l'altro

L'un contro l'altro
l'odio arma i fratelli
ne annebbia la vista
ne ottunde i cervelli

li scaraventa
su campi di morte
bagnati di sangue
per un Dio o un'idea

su are innalzate
alla dea "Violenza" ...
infida matrigna
che "divide ed impera"

gramigna nefasta
che si nutre
nel grembo
dell'intolleranza umana

   2 commenti     di: patrizia chini



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Odio.