PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un senso a questi attimi

Il vuoto rende un senso agli attimi invisibili
Le mani sono giunte ed il battito del cuore si confonde nel gesto
Sono silenzi vivi Odori sognati e mai sorbiti
Frammenti di gioia tagliata dai denti La senzazione di rubare la vita,
nelle gesta comuni, mi accompagna
Questa paura è la mia pelle
La frutta è dolce e mi ricorda le tue labbra
Nelle pieghe del cuore c'erano colori che non ho saputo usare
Chiedo perdono
Quel che resta della mia bellezza mi ricorda te
Tu che leggevi a voce alte per farmi addormentare

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0