PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alla vita

Cerco la forma che vorresti
di adattarti alla realtà
ma non penso quasi mai
che il problema sia che esisti
o la mia incapacità
di cogliere i tuoi attimi.

Cerco le realtà in cui vorrei esistessi
e so che se volessi tenerti tra le mani,
allora potrei accoglierti
fino a stringerti
e la comicità di codesta
bizzarra verità
è che allo stesso modo
potrei soffocarti
fino a ucciderti

ma l'aspetto della tua rovina
è così labile e corvina
che anche oggi non è il giorno
di resettare in tale orrore
la tua presunta bell'immagine.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 26/11/2017 13:19
    L'incapacità di comunicare, di comprendersi fino in fondo non ci permette di aprirci ai sentimenti più veri.
  • Antonio il 23/11/2017 15:53
    Molto intimistica questa bella poesia dove si evince un animo attento e sensibile.

2 commenti:

  • Floriana Bianchi il 22/11/2017 12:52
    fantastica! Mi piace la tua ironia... anche se greve affascina... brava!
  • Gianni Spadavecchia il 22/11/2017 08:08
    Poesia molto bella e, soprattutto, credo intima e personale.
    Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0