username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Manifestazioni

Ciò che mi stupisce
è la distanza
dei tempi sincopati,
dei semitoni simultaneamente considerati
di cui non sento
gli effetti sostanziali dei suoni
dissonanti.

Ieri si costruiva la realtà,
sempre attuale
dove tutto quel che accade
non corrisponde alle riprodotte pellicole
virtualmente falsificate

Nel fotogramma mi sembra respirare
l'unico punto sovraesposto che sembra rovinare
l'immagine sociale da cui è libero di scappare

Mi preparo al futuro
studiando il comportamento sessuale
con la vivisezione del cervello animale
mentre il sangue mi ha portato
nel luogo delle parodie ipocrite
soffocate dalla musica ambientale.

E pensare che per qualcuno
è naturale
più normale del poter dire
che tu mi vedi nelle fotografie del passato
e non in quelle attuali
senza che io ci sia mai stato

tachicardiche espressioni
mi impediscono di spiegare
tali schizofreniche illusioni

di cui verifico l'appropriazione
o di cui con presunzione credo
di starmi liberando

Esito:
la stanza muove
le sue dimensioni

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0