PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il paese che muore

Il paese che muore
così c'è scritto
sulla nuda roccia
che da secoli ti sostiene
e che ti fa da madre
per questo figlio
ora in balia del vento
che dalle forre sale
per portarti il respiro
di voci innamorate
di chi in te ha trovato
uno scampolo di paradiso.
Sei il paese che muore
così c'è scritto
sulla nuda roccia
che ti sostiene
ma la bellezza non può morire
quando è figlia del tempo
che in lei opera clemente
come l'amore di una madre
e l'acqua per un fiore.
Sei il paese che muore
così hanno scritto.
Forse non bastano queste parole
per dare alla tua vita un alito
e alle tue nude rocce
dove ti bacia il sole
prima di tramontare.


Civita di Bagnoregio è uno dei borghi più belli d'Italia in provincia di Viterbo. Arroccata su di una rupe di tubo soffre di una infiltrazione d'acqua che lo sta lentamente sgretolando. Per questo viene chiamato"il paese che muore". Sarebbe veramente un peccato che questo gioiello, patrimonio dell'Unesco, non possa essere consegnato, in eredità, alle generazioni future e non beneficiare così di una bellezza unica che tutto il mondo ci invidia.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0