PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Shh!

Dimenticavo: shh!
un mare notturno ti porta
con dentro nefandezze
d'ogni sorta,
al largo, al largo
vicino al tuono,
dove i vermi ballano
e la speranza è morta.

shh!
avverti il vuoto distrarti
mentre tenti invano
di districarti a nuoto
tra gli scarti di un essere umano

fa che non ti sentano
respirare la loro aria,
ce l'hanno presa dormendo
e adesso schiudono
il loro occhio su di noi,
come un faro che taglia le nubi
nel tremendo scorcio apocalittico
che io e te,
abbiamo imparato a sopportare.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0