PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Confessione

Scarico la mia energia su ogni pezzo di carta disponibile,
per confessare a me stesso quello che provo.
Mi ricarico rileggendo versi scritti e scarabocchiati,
dando peso alle parole giuste per costruirci certezze.
E vorrei soltanto che i miei pensieri si spegnessero,
senza dover per forza combatterli sempre.
E vorrei solo che le mie preoccupazioni svanissero,
senza il bisogno di sbatterci la testa in ogni momento.
Svuoto parti di anima che spingono più prepotentemente,
in modo da alleggerirmi di un peso fin troppo incalzante.
La mancanza di te.
La mancanza di me.
La mancanza di noi.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Serena il 26/02/2019 16:24
    Leggendo questa poesia si è in grado di provare empatia con ciò che c'è scritto, e non è una cosa da poco. Molto bella, soprattutto il finale.

1 commenti:

  • maria angela carosia il 17/02/2019 14:55
    Quando manca qualcuno succede ciò però non è detto che non possa nascere qualcosa dentro di noi che aiuti a ritrovarci. Una poesia scorrevolissima davvero vera. Un saluto caro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0