PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Seicentosessantasette

Faticando a ricavare il cielo
dalla polvere che si sposta, di poco.
Faticando a ricavarne il centro
dalla spirale del chiasso che s'innesca
pianto
nello sfondo.

Aspetto che germogli
un accordo semplice
da apprendere senza sforzo
come tener stretto tra le dita un trifoglio
scelto senza coscienza
e tenerlo appresso per un po'
per dimenticarlo
quando è in armonia
non ricordarlo.

Ho dei pezzi che si incastrano
perfettamente,
l'Uno crea spazio all'Altro...

dentro ad un gioco
le istruzioni in bianco

che metto insieme
come fosse un puzzle:

costruendo immagini
nonostante mi si svelino
figure
di violente dimensioni

e si tenta di fissare con chiodi
gli occhi
nel cielo

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • baldanza festante il 24/02/2019 17:50
    Con il titolo ho avuto l'impressione che mi avessi letto la mente. Per me vuol dire tanto quel numero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0