PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie di Pasqua

Pagine: 1234... ultimatutte

L'ultima cena

Con quel pane spezzato
vedo lo tuo corpo,
e lo faccio mio,
con quel vino rosso versato
vedo lo tuo sangue,
che ne le mie vene scorre,
e così entrando
ne le tue grazie divine
sento appagata l'anima mia.



Le mani addosso

Lo sento piangere e lamentarsi
in quel giardino dove gli ulivi
contorti e misteriosi
somigliano agli uomini:
attaccati tenacemente alla terra
piegati dalle avversità
eppure protesi nel loro slancio.


La volontà si assopisce subito
in Giacomo e Giovanni
il loro viso è nascosto dall'ombra
io guardo la casupola del torchio
lontana,

disegnata dalla luna.

Ascolto con angoscia
la

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: marina guarino


Peccatori

Da lo Monte de lo Ulivo,
lo Fijo de l'Omo la città mirava
e non era giulivo.



VIII Stazione

Remigare nell'aria senz'ali, navigare
nei porti sciabolati dai fari.
Contro un muro denso di nebbia
sfilano quieti ricordi
come gabbiani fermi sull'acquoa.

Ogni madre nel brusio della luce
culla la voce del figlio,
il barcaiolo abbandona la terra
nel vento impetuoso del mare
e sconfina nel tramonto fatale.

Dietro le sbarre del peccato
il dolore attraversa la vita,
continua il fi

[continua a leggere...]



Gesù cade per la prima volta

Sotto lo insopportabile peso
de lo legno straziante
le tue povere ginocchia
oh Salvatore
cedono
e l'amara terra
assapori!




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie di PasquaQuesta sezione contiene poesie e pensieri sulla Pasqua, poesie da usare in occasione della Pasqua

La Pasqua è la principale festività del calendario cristiano, in cui si celebra la resurrezione di Gesù di Nazareth - Approfondimenti su Wikipedia